Home > C.I. Cross C. Rally, Eventi, News, Suzuki > Suzuki protagonista alla Baja Nord Italia

Suzuki protagonista alla Baja Nord Italia

I fuoristrada Suzuki sono protagonisti indiscussi del Campionato Italiano Cross Country Rally, ma altrettanto sfortunati. Alla Baja Nord Italia i Grand Vitara confermano competitività e affidabilità, ma le prestazioni sono negativamente condizionate dal percorso di gara trialistico. E’ piovuto in tutta Italia ed è piovuto in provincia di Parma, per alcuni giorni anche durante lo svolgimento della Baja Nord Italia ed il tracciato medio lento dei colli a ridosso di Varano De’ Melegari e Fornovo di Taro si è trasformato in alcuni punti in un pantano fangoso, tanto che l’organizzazione ha provveduto a porre rimedio modificandolo. Condizioni comuni per tutti i concorrenti, che hanno favorito quanti erano dotati di veicoli e gomme adatte al terreno reso al limite della praticabilità dalla pioggia ed un piede vellutato. In questo contesto i due Grand Vitara si sono trovati a buon partito, rivelandosi tra i più  veloci sulle “strade”, duellando a turno per la prima posizione assoluta. Ad aprire la competizione è stato il miglior tempo fatto segnare da Alex De Angelis, che con il Grand Vitara 2.7 T1, si è portato al comando della gara dopo il primo Settore Selettivo. Leadership che ha dovuto immediatamente lasciare per una scivolata nel corso della seconda frazione, che lo ha allontanato dalla lotta per il vertice al termine della prima tappa. Nonostante qualche rallentamento dovuto al superamento di concorrenti ed all’aiuto prestato al compagno di squadra De Angelis in difficoltà, Lorenzo Codecà chiudeva la prima giornata in seconda posizione a poco più di un minuto da Manfrinato, primo in classifica. La tappa successiva si apriva con il milanese subito vincente in prova ed in grado di ridurre lo svantaggio a soli sette secondi. Nel terzo e quarto settore cronometrato però, Codecà non riusciva a superare dei concorrenti, perdendo moltissimo tempo, acuendo lo scivolone in classifica con due forature quasi contemporanee. A poco gli serviva essere nuovamente il più rapido nella frazione finale, Codecà infatti terminava la gara all’undicesimo posto assoluto, segnando però i primi punti di Gruppo T1. Andrea Lolli ha nuovamente realizzato una grande prestazione, portando il Grand Vitara 1.9 DDiS in terza piazza assoluta, secondo del Gruppo T2, primeggiando nel Suzuki Challenge, dove secondi sono terminati Mancusi e Musi, mentre al terzo si classificano Gelosa e Rossini.

Classifica Suzuki Challenge  Baja Nord Italia: 1. Lolli – Forti in 2h45’04”; 2. Mancusi – Musi a 8’43; 3. Gelosa – Rossini a 13’19”; 4. Fichera – Coco a 16’43”; 5. Luchini – Trippa a 32’34”; 6. Accadia – Darchi a 38’29”; 7. Facile – Facile a 39’43”.

Classifica assoluta Piloti Suzuki Challenge: 1. Lolli punti 39,2; 2. Mancusi 25,2; 3. Gelosa 18,4; 4. Accadia 8,8; 5. Fichera 7,4; 6. D’alessio 4,6; 7. Luchini 4,4; 8. Facile 4,2

www.suzuki.it/ita/motorsport

C.I. Cross C. Rally, Eventi, News, Suzuki , ,

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...


nove − = 2