AccessoriNews

Nuovo telefono satellitare portatile by Intermatica

Intermatica amplia la propria gamma di telefoni satellitari, affiancando ai noti Thuraya e Iridium, l’ultima novità Inmarsat. Si chiama IsatPhone Pro e potrebbe diventare presto il telefono portatile più venduto al mondo grazie al prezzo concorrenziale ed a caratteristiche tecniche di prim’ordine. IsatPhone Pro si distingue per robustezza, facilità di utilizzo e per l’eccellente qualità del servizio voce. E’ infatti resistente alla polvere ed impermeabile agli spruzzi d’acqua (standard IP 54), ha un’autonomia record, fino a 8 ore in conversazione e 100 ore in stand-by ed un menù semplice ed intuitivo. Display a colori, Bluetooth, GPS integrato con possibilità di memorizzare ed inviare la propria posizione completano le caratteristiche del terminale.  Tutti i dettagli ed un video dimostrativo disponibili su www.isatphone.it. “Siamo tutti entusiasti della novità in casa Inmarsat” ha dichiarato Claudio Castellani, Presidente del Gruppo Intermatica, “L’IsatPhone Pro è una valida alternativa ai terminali portatili di Thuraya e Iridium. Una sana competizione tra operatori satellitari che stimolerà ulteriormente il mercato, garantendo agli utilizzatori finali prodotti e servizi sempre più performanti, a costi sempre più ridotti”. L’affidabilità e l’esperienza di Inmarsat firmano la garanzia di qualità di questo nuovo prodotto che sarà disponibile sul mercato, presso gli oltre 500 Punti Vendita di Intermatica, a partire da Luglio.

IsatPhone Pro in pillole

Dimensioni: 170x54x39 mm
Peso: 279 gr
Menù: 8 lingue, italiano non previsto
Funzionalità: solo Satellitare
Antenna Satellitare: 17 cm
Display: a colori
Batteria: Lithium-ion 3.7 volts
Compatibilità: Windows XP Pro, Windows Vista SP1 e SP3 (incompatibile con Mac)
Altre caratteristiche: invio/ricezione SMS, invio/ricezione email, livello batteria, orologio, calendario, elenchi chiamate, calcolatrice, allarme

Info Servizio Clienti Intermatica: Tel. (+39) 02/89721 – www.intermatica.it –  www.isatphone.it

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Close