Calendari raduniClubEventiMarche

Marche e PWCI un binomio di successo

En plein di successi per Pajero World Club Italia, il Club dedicato ai fuoristrada Mitsubishi che firma con soddisfazione il terzo raduno organizzato dall’inizio dell’anno ad oggi, per promettere ancora scintille nel quarto appuntamento stagionale, che si svolgerà in Sicilia, dal 29 ottobre al 1° novembre prossimi. Gli scorsi 11 e 12 settembre, l’appuntamento “off road” era fissato nelle splendide Marche, una regione ancora sconosciuta al Pajero World Club Italia, che ha scelto così di immergersi in nuovi itinerari fuoristrada, mete e tradizioni culturali ed eno-gastronomiche tutte da scoprire, naturalmente in fuoristrada! Il weekend ha inizio venerdì 10 settembre, sotto un diluvio universale che si abbatte sulle Marche e sul lavoro dello staff accorso per allestire ed organizzare il raduno in ogni minimo dettaglio. L’incessante pioggia fa naturalmente pensare al peggio, poiché un fango troppo scivoloso nella zona di Jesi potrebbe mettere la carovana in serie difficoltà. Arrivano i primi soci per soggiornare in zona ed affrontare più riposati la due giorni di marcia. Sabato mattina, al risveglio, uno splendido sole rincuora partecipanti ed organizzatori: la pioggia ha tolto la polvere ed ha lasciato un po’ di divertente fango sparso sul percorso, il sole fa sì che tutto sia esattamente al punto giusto. L’appuntamento è presso la Concessionaria Mitsubishi MT Motors di Tommaso Agostinelli, ad Osimo Stazione, il cui staff accoglie con cura tutte le Mitsubishi accorse dallo stivale ed effettua la registrazione dei partecipanti. Un sole caldo permette all’allegra truppa di rifocillarsi con un abbondante buffet all’esterno, prima di assistere al briefing degli organizzatori nella splendida sala riunioni messa a disposizione dalla Concessionaria Mitsubishi, per poi comporre una comitiva di oltre trenta auto e novanta persone.
Da qui partenza ufficiale del raduno, in trasferimento verso Jesi, dove si aprono al passare dei fuoristrada archi di vallate bellissime, tinte dal verde intenso e fresco di fine estate. La carovana si muove compatta, su e giù per percorsi sterrati che si alternano a divertenti fangaie, a completare un quadro d’insieme già molto piacevole. Il viaggiare è scorrevole, con un brivido concesso ai più audaci grazie ad una variante facoltativa che quasi tutti (lodi al coraggio dell’allegra brigata) affrontano e concludono con successo! Viaggiare nella natura si sa, stimola il gusto, ed il primo stop guidato è in una cantina immersa nel verde per saggiare un vino molto particolare chiamato “Lacrima di Morro d’Alba”, apprezzato dai soci che possono gustarlo accompagnato da ottimi salumi del “Salumificio del Conero”. La carovana riparte soddisfatta e, attraversando valli molto piacevoli alla vista e alla guida, oltrepassa la zona dei filari del conosciuto “Verdicchio”.  Da qui l’arrivo al Crossodromo Acquasanta, dove Pajero World Club Italia ha allestito per i partecipanti un vero parco giochi off road con prove di trial, twist, buche col fango, e un percorso più difficile per i più temerari. La prima giornata si conclude così, con la totale soddisfazione di ogni partecipante – grazie alla preziosissima collaborazione del Motor Club Jesi 4×4 – presso il ristorante Tabano, dove si gustano affettati prodotti in loco, ed una carne davvero grandiosa! Nel frattempo scende la sera e, ad attendere la carovana, c’è un meritato riposo in hotel. Il secondo giorno inizia con il trasferimento verso la zona più interna, vicino a Cingoli. Il percorso qui è completamente diverso, il fondo si fa più roccioso e più fuoristradistico, con due varianti su cui solo i partecipanti più coraggiosi si cimentano con successo, dimostrando che Pajero e L200 sono davvero auto “da bosco e da riviera”, adatte alle “promenade” della città ma anche al fuoristrada più tosto. Da qui si costeggia il Lago Castreccioni e i paesaggi cambiano tutto intorno per stuzzicare la curiosità dei soci. Ci si muove, in un lungo serpentone che salta, si tuffa nel fango, si diverte, scatta foto, contornando lo splendido Monte San Vicino, che accompagna il tutto rimanendo un punto fisso nel panorama, proprio come il Club 4×4 Monte San Vicino, che supporta con maestria il lavoro dell’organizzazione PWCI. La zona è verdeggiante e gli osservatori più attenti si rendono conto di attraversare diversi tratti del Rally dell’Adriatico, importante tappa del Campionato Italiano Rally: le strade degli appassionati di motori, talvolta, si ricongiungono. La carovana raggiunge così il rinomato Crossodromo di Cingoli con salite e discese da brivido, su cui vengono spesso disputati i Campionati del Mondo di motocross. Il divertimento adesso è letteralmente alle stelle e tutti possono giocare con il proprio fuoristrada. Prima del pranzo alcuni soci scelgono di raggiungere, a bordo di un suggestivo trenino, l’Indiana Park, un parco avventura consigliato da Pajero World Club Italia, che vanta la “zip liner” più lunga d’Italia, situato sotto la diga del lago. Il divertente vagare off road raggiunge il Ristorante “La Corte sul lago”, che ospita il Club con un pranzo davvero ottimo a base di carne ed abbondanti portate. Qui prendono forma le premiazioni delle prove di Trial, di cui il Campione Sociale Lorenzo Sanguineti si conferma leader indiscusso. Premiato anche l’equipaggio iscritto con l’Outlander, per la tenacia e per aver portato a termine la maggior parte del percorso affrontato da altri veicoli più “aggressivi”. Essendo uno degli appuntamenti organizzati più a sud negli ultimi 5 anni, il raduno di Ancona ha avuto un buon riscontro da parte dei soci ed ha permesso al Club di avvicinarsi sempre più alla meta che concluderà la stagione fuoristrada 2010: la Sicilia.
In questa occasione, è stato ufficialmente presentato il programma del viaggioffroad “Pajero World Club Italia alla scalata dell’Etna”, in calendario per i prossimi 29 ottobre-1° novembre, e la risposta è stata molto positiva.  Ma prima, c’è un’altra data da segnalare: quella del 17 ottobre prossimo con l’atteso “Carrara tutta sabbia”. L’ evento, organizzato da PWCI in occasione della 4×4 Fest di Carrara, darà la possibilità ai soci di divertirsi con i propri fuoristrada sulla pista di sabbia a loro riservata e, nel pomeriggio, assistere agli spettacoli organizzati nell’area esterna da DrivEvent e R Service, o salire a fianco di piloti professionisti a bordo dei bolidi da competizione. A breve saranno on-line tutti i dettagli ed i moduli per partecipare ai prossimi eventi Pajero World Club Italia in calendario.

Info: www.pajeroworld.it

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Check Also

Close
Back to top button
Close