AbruzzoClubEventiLazio

Roma Pescara per Antichi Sentieri 2013 percorso e foto

Siamo appena rientrati dalla Pescara-Roma per Antichi Sentieri, dove Elaborare4x4 quest’anno ha schierato due equipaggi e come di consuetudine facciamo le prime considerazioni a caldo.
Questa 7* edizione che si e’ svolta da est ad ovest, per l’esattezza da Alanno a Valmontone, e’ stata particolarmente divertente; la situazione metereologica che faceva pensare di essere tra febbraio e marzo piuttosto che ai primi di giugno, ci ha regalato un fondo bagnato e fangoso che ha trasformato dei passaggi normalmente semplici in prove impegnative con scarsa aderenza creando quelle difficolta’ che noi fuoristradisti tanto amiamo.
Certo la pioggia e il freddo dei primi due giorni hanno messo a dura prova tutti coloro che abitualmente dormono in tenda, penalizzando un po’ i momenti di aggregazione serale che costituiscono una componente importante di questa bellissima esperienza, ma comunque non ha smontato lo spirito che contraddistingue questo raduno.
Il numero imponente di partecipanti non ha messo in difficoltà  l’organizzazione che e’ stata sempre all’altezza della situazione e ha assistito tutti costantemente.
All’arrivo alla Selva di Paliano, finalmente sotto un bel sole piu’ primaverile che estivo, abbiamo trovato una accoglienza a base di ottima porchetta e bevande e degli spazi per chi invece voleva consumare le proprie provviste prima dei saluti.
Come sempre si sono incontrati amici di vecchia data e fatte nuove conoscenze, cambiati indirizzi e contatti, fatti progetti tra i vari club partecipanti, e tutti quanti attendiamo la prossime edizione di questo evento che ogni anno ci vede sempre piu’ numerosi non dimenticando che tutto questo oltre a farci divertire, persegue una causa importantissima che e’ sostenere l’A.I.L.
Sul prossimo numero di ELABORARE4x4 il report completo con foto e video dell’evento.  (Massimo Puppo).

Guarda un assaggio delle foto della Roma Pescara per Antichi Sentieri link QUI

 

Roma Pescara per Antichi sentieri 2013 – La settima edizione ha rappresentato il settimo successo per uno dei più bei raduni italiani in offroad. “Roma Pescara per antichi sentieri” 2013, una conferma ulteriore, se mai ce ne fosse stato bisogno. I numeri parlano chiaro, 205 equipaggi al via, 28 vetture assistenza e 38 persone di staff per gestire al meglio l’evento di tre giorni e quasi 400 km di offroad. Il percorso 2013 è tornato ad essere Pescara-Roma, come in altre precedenti edizioni, ciò che non è cambiato è lo spirito positivo e compiaciuto che anima partecipanti e staff e rende la Roma Pescara un evento inimitabile. Parte del merito è anche delle location attraversate; si va dai 3 parchi Nazionali dell’Abruzzo ai regionali del Lazio, con un’unica grande certezza, panorami mozzafiato e scorci naturalistici da cartolina. La perfetta organizzazione poi fa il resto, lasciando come sempre, agli equipaggi il solo pensiero dell’iscrizione. Tre le tappe fondamentali con tanto di predisposizione per la notte; la prima ad Alanno il 30 maggio per il prologo e la partenza, la seconda al campetto sportivo di Tornimparte il 31 e l’ultima all’Hobby Park degli Altipiani di Arcinazzo il sabato sera del 1 giugno. I percorsi, sempre di livello turistico, quest’anno sono stati resi più movimentati dalla pioggia e dal conseguente fango che ha “solleticato” i partecipanti con passaggi tecnici e divertenti, ma sempre in completa sicurezza. Passano gli anni, ma rimane l’imperativo della donazione all’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie Linfomi e Mieloma), un’iniziativa solidale che ben rappresenta lo spirito di chi organizza la Roma Pescara, perché è, e rimanga un evento con un’importante risvolto benefico. L’edizione 2013 si è distinta anche per una straordinaria chiusura alla Selva di Paliano, una riserva naturale bellissima, un luogo perfetto per l’ultimo pranzo, i saluti e gli abbracci. Naturalmente l’appuntamento è per il weekend di fine maggio e il lunedì 2 giugno 2014, già bollono in pentola molte novità. Si tornerà a un evento di 4 giorni, con partenza da Roma ed epilogo sulla spiaggia di Pescara. Preparate i fuoristrada sarà un altro evento indimenticabile.

 

Related Articles

3 Comments

  1. Complimenti per il bell’articolo introduttivo della roma pescara auspicando in un seguito dettagliato ed attendendo con ansia la nuova rubrica del viaggiatore.

  2. Un magnifico raduno, forse unico nel suo genere sia per gli ampi spazi attraversati sia per la bellezza del paesaggio. Ottima anche l’accoglienza , la passione e la professionalità dello staff.
    Lancio un accorato appello a tutti i fuoristradisti corretti affinchè isolino e possibilmente denuncino i, per fortuna, pochi imbecilli che sono fuoriusciti dal tracciato per andare a sgommare nei prati.
    Atto vandalico verso la natura e danno all’immagine del fuoristrada.
    Congratulazioni ed arrivederci all’anno prossimo!
    Paolo Serraglini, socio fondatore del Granducato di Toscana Fuoristrada Club Firenze

Lascia un commento

Back to top button
Close