ClubEventiLazio

X edizione Leonessa Off-Road, un raduno di brillante successo

Quest’anno a Leonessa (Rieti) il club Roar grida l’urlo di successo della X edizione Leonessa Off-Road. Il raduno si è svolto in questo blasonato comune sulla via Salaria, ai piedi del monte Terminillo, ad un centinaio di chilometri a nord di Roma, nel centro quasi perfetto dell’Italia. Forse anche per questa ragione geografica è stato fino al 1860 parte del Regno delle Due Sicilie (dipartimento di Abruzzo Ultra) per poi essere occupato dal Regno di Sardegna, divenuto Regno d’Italia nel 1861. Ma vediamo come ci siamo “sporcati”. Il tracciato della X edizione del Leonessa Off-Road si è esteso per poco più di 42 km con pochi e limitati attraversamenti di asfalto. Rispetto agli anni precedenti, pur lasciando intatta la vocazione turistica della manifestazione, si è cercato di rendere il percorso più piacevole per chi si trova al volante, andando così incontro a chi cerca divertimento pur mantenendo un adeguato livello di sicurezza. Al raduno hanno partecipato 46 equipaggi (io avevo il numero di Valentino!) provenienti da tutto il centro Italia a bordo delle 4×4 di diversa tipologia, dal Mercedes G 500 finemente preparato al Jimny più di serie, mentre ad assisterli ci hanno pensato 12 veicoli distribuiti tra il percorso a Road-Book e il campetto con ostacoli artificiali. Come anche nelle ultime edizioni infatti, grazie alla disponibilità del Comune di Leonessa, la manifestazione è stata arricchita dagli spettacolari passaggi realizzati su un terreno ad hoc, con panettone, pendenze laterali, twist, trincee, etc. Il raduno, così organizzato, è stato scorrevole e piacevole per tutti, risultando una delle edizioni più riuscite degli ultimi anni. D’altra parte i 30 anni che il Roar ha compiuto costituiscono un bagaglio di esperienza che pochi sodalizi possono vantare nel mondo del 4×4! Ed un raduno che si rispetti non può non concludersi davanti ad una bella tavola ricca di piatti tipici che una terra come quella dell’alta Sabina può offrire. Così il ristorante Da Tonino, nella frazione di Albaneto, ha rifocillato gli equipaggi. Un particolare ringraziamento va dunque all’amministrazione Comunale di Leonessa, ed in particolar modo al Sindaco e all’Assessore Paciucci, sempre molto disponibili nei confronti dei fuori stradisti, ma anche a sponsor come Tabaccheria Fonte Nuova, Arte & Comunicazione e Centro Gomme Torraccia, che hanno coccolato i partecipanti con una ricca braciolata in mezzo al bosco e magliette ricordo del raduno. (Fausto Passi)

 

 

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Check Also

Close
Back to top button
Close