Calendari raduniEventiNews

EcoRallyRaid 2010

Grande appuntamento con i 4×4 in versione eco-friendly dal 19 al 22 agosto 2010, quando si terrà l’EcoTour 4×4 2010, il primo raduno di fuoristrada dedicato principalmente a veicoli alimentati ad energie alternative. Attraverso suggestivi tracciati selezionati dai partner dell’AssoFuoristrada, 4×4 ibride e non – alimentate a biodiesel, bioetanolo, gpl e metano – raggiungeranno la nota località sciistica di Roccaraso (AQ) dopo essere partiti dalla Alta Garfagnana (LU), con una tappa nell’autodromo di Magione (PG). Nell’ambito dell’EcoTour 4×4 avrà anche luogo, dall’Autodromo di Magione sino a Roccaraso, una ulteriore edizione sperimentale dell’EcoRallyRaid by RaceBioConcept: la prima gara al mondo di regolarità e consumo riservata ai fuoristrada, candidata a gettare le basi per un vero e proprio nascente campionato fuoristrada di Coppa FIA – Energie Alternative. In questo ambito si inserisce la lodevole iniziativa del RaceBioConcept Team, che nel 2006 ha dato vita ad un concept sperimentale denominato EcoRallyRaid, basato su una kermesse d’eventi di regolarità e consumo in fuoristrada volta alla creazione di una vera e propria categoria di campionato nell’ambito della FIA – Alternative Energies Cup. Grazie al proprio partenariato con primari centri di ricerca ed aziende di settore di respiro internazionale, il RaceBioConcept Team gestisce da anni veicoli stradali e prototipali alimentati a biodiesel, bioetanolo, gpl, metano, idrometano e/o propulsi da motorizzazioni ibride termiche-elettriche con sistemi di accumulo a batterie o a supercondensatori. Ulteriore peculiarità dell’EcoRallyRaid, rigorosamente gestito in regime no profit, è l’interna attribuzione di specifici premi elargiti sulla base della valutazione dei veicoli in gara dal punto di vista dei valori fondanti del RaceBioConcept Team stesso: l’Ambiente, la Sicurezza e l’Accessibilità. Ossia, idea già applicata degli ideatori dell’EcoRallyRaid è quella di analizzare le dotazioni di abbattimento delle emissioni, di incremento dell’accessibilità (eventuali robotizzazioni per disabili) e di sicurezza, attribuendo un punteggio parallelo agli equipaggi sulla base del differenziale tra le dotazioni proposte dai team e le dotazioni minime richieste da regolamento. Sempre sotto gli occhi attenti della Commissione FIA Energie Alternative e della omonima Sottocommissione CSAI, con una edizione sperimentale nel 2007 (Pro-EcoRallyRaid Roma – San Marino), una ammessa nel calendario FIA nel 2008 (1° EcoRallyRaid  Roma – San Marino) ed una edizione all’ultimo annullata nel 2009 (2° EcoRallyRaid di San Marino), il RaceBioConcept Team è tuttora in continuo fermento per la proposizione, sia in sede CSAI che in sede FIA, di un vero e proprio Campionato Internazionale Fuoristrada FIA – Energie Alternative, così come di un Campionato Italiano Fuoristrada CSAI Energie Alternative.  Eventualmente sottodivisibili in un Campionato di Regolarità e Consumo EA (sulla base delle nostre esperienze precorse), in un Campionato Cross Country EA (sulle basi del Tout Terrain) ed in Campionato Velocità Fuoristrada in circuito (sulle basi del CIVF, come già proposto dall’Asso Fuoristrada). Felici della sperimentazione che anche l’Asso Fuoristrada sta svolgendo nell’ambito del Campionato Italiano Velocità Fuoristrada CSAI (ove alcuni mezzi in gara sono alimentati a biodiesel), gli sponsor dell’evento hanno deciso di unirsi all’iniziativa promossa dall’AssoFuoristrada (l’EcoTour 4×4 2010) alimentando un’ulteriore versione sperimentale dell’EcoRallyRaid: il Pro-EcoRallyRaid 2010. Con l’importante appoggio tecnico-finanziario già confermato dal Comune di Roccaraso (AQ) ed in partenariato con ulteriori sponsor con i quali siamo attualmente in trattativa, ci stiamo adoperando per “inserirci” nell’Iniziativa di Roberto Maculan dando vita ad una prova di regolarità e consumo che è previsto che parta dall’Autodromo di Magione giungendo a Roccaraso (in integrazione con la seconda tappa dell’EcoTour 4×4), regalando ai partecipanti anche una prova Roccaraso – Roccaraso su sterminati tracciati in fuoristrada già indicatici dalle autorità locali della nota località sciistica abruzzese. In collaborazione con il primo importatore storico in Italia del magnifico fuoristrada, lo Hybrid UK Garage Srl, verrà probabilmente anche inserita e programmata nel medesimo circuito anche una sorta di FJCruiser Trophy, in attuale fase di regolamentazione.

www.ecorallyraid.org –  www.ecoteam4x4.com


Tags

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Close