EventiNews

RalliArt Off Road Italy presenta al 4×4 Fest le proprie iniziative e la Dakar 2012

Il 4×4 Fest rappresenta l’appuntamento più atteso nel mondo dei fuoristrada, con migliaia di visitatori che affollano i padiglioni ogni anno e centinaia di appassionati che partecipano ai raduni ed alle escursioni guidate. Durante l’undicesima edizione del Salone, le piste realizzate all’interno del complesso fieristico saranno a disposizione per i test-drive ed ospiteranno competizioni ed esibizioni emozionanti che si susseguiranno per tutta la durata del week-end, durante le quali sarà possibile provare le vetture Ralliart al fianco dei migliori piloti. Location e momento ideale quindi per presentare tutte le novità, la nuova gamma di accessori per fuoristrada Mitsubishi e, davanti a tutta la Stampa e alle Televisioni, la partecipazione al più famoso Raid mondiale: la Dakar 2012. Renato Rickler, Team Manager RalliArt Off Road, si prepara ad affrontare con i suoi equipaggi quella che rappresenta la sua 8° partecipazione alla Dakar e presenterà il team ufficiale in occasione del 4×4 Fest Sabato 15 ottobre alle ore 12.00 presso lo Stand RalliArt Off Road Pad. B corsia 19. Lo start della 34° edizione della Dakar, per la quarta volta nel territorio sudamericano, è ormai vicino ed ancora una volta RalliArt Off Road Italy sarà presente con la sua “armata” di veicoli Mitsubishi che sono attualmente in testa nella classifica Team 2011 T2 del Campionato mondiale Cross-Country. Quest’anno la partenza è prevista il primo giorno dell’anno da Mar del Plata, città dell’Argentina centro-orientale, nella provincia di Buenos Aires. I giorni precedenti la squadra si recherà in Sud America per le verifiche amministrative e tecniche ed il 1° gennaio gli equipaggi partiranno alla volta della prima tappa, che prevede subito un alto livello di concentrazione e impegno. Il percorso si estenderà tra Argentina, Chile e Perù per un totale di più di 9.000 km e 14 giorni di gara. Guidati dalla Cordigliera delle Ande, i piloti troveranno il deserto di Acatama in Cile e sfideranno diverse tipologie di dune avventurandosi nelle terre peruviane, passando dalle coste dell’oceano Atlantico a quelle del Pacifico. Allo start in Argentina ci sarà per RalliArt Off Road Italy l’equipaggio formato da Silvio Totani e Tito Totani. I fratelli Totani, conosciuti da anni nelle competizioni rally raid avendo collezionato molti successi, hanno già dato prova di ottime performance nelle passate edizioni della Dakar e quest’anno hanno testato, con risultati molto promettenti, in occasione della Baja España-Aragón il T2 Pajero Station Wagon Mitsubishi con il quale parteciperanno al Raid. L’equipaggio in Spagna è stato infatti velocissimo fin dal prologo ed ha vinto per la categoria T2 parecchie speciali arrivando all’ultimo settore in testa alla classifica, anche se a 3 km dalla fine un problema al cambio ha causato l’abbandono della gara. Una prova comunque più che positiva che delinea buoni presupposti per la sfida Dakar. Con RalliArt Off Road al Raid in Sud America anche Marco Zucchi e Claudio Busseni con il Mitsubishi Pajero T2.2, che si sono ben contraddistinti all’Hungarian Baja a fine agosto. Alla loro prima esperienza nella specialità, Zucchi e Busseni hanno ottenuto il 1° posto di categoria T2, dando prova della potenza del mezzo RalliArt che si conferma tra i migliori al mondo. Al Raid con RalliArt Off Road parteciperanno inoltre Stefano Marrini e Matteo Braga, neofiti alla Dakar ma esperti rallisti, che siederanno nell’abitacolo della terza Mitsubishi Pajero T2.2. Oltre agli equipaggi già iscritti, RalliArt Off Road, che avrà 3 vetture, 3 veicoli assistenza ed 1 camion in assistenza veloce iscritto alla gara, potrà ospitare e noleggiare un altro veicolo T2 e un altro camion Iveco Eurocargo T4. In questo modo la logistica sarà sfruttata totalmente ottimizzando così costi e persone. Opportunità unica per coloro che ambiscono a realizzare il “sogno Dakar con un team di primo livello”. Inoltre, anche i motociclisti partecipanti alla Dakar potranno appoggiarsi all’assistenza RalliArt Off Road e decidere di far trasportare il proprio meccanico sul camion RalliArt. Durante il 4×4 Fest, non solo verranno presentate le vetture destinate all’avventura, ma anche l’evoluzione del nuovo T1 L200 ed i T3 Light che hanno dimostrato alta competitività nel corso dell’attuale stagione.

RalliArt Off Road Italy e Danisi Engineering presenti al 4×4 Fest con i veicoli T3 Light – Il 4×4 Fest, a Carrara Fiere dal 14 al 16 ottobre, rappresenta per tutti gli appassionati del mondo 4×4 l’occasione ideale per trovare ogni mezzo e accessorio adatto alle proprie esigenze, da visionare e testare sul campo. In occasione del Salone, RTeam – RalliArt Off Road Italy e Danisi Engineering saranno presenti con i T3 Light, gli innovativi veicoli costruiti secondo i requisiti della classe FIA T3 Light, che hanno dato prova di grande affidabilità e velocità. La filosofia alla base della nuova classe è quella di costruire un mezzo che può correre in tutte le competizioni del Mondo, in primis la Dakar, allargando, grazie ai costi ridotti, il numero di potenziali piloti e team che possono avvicinarsi a questo tipo di gare. Danisi Engineering si è occupato dell’intera progettazione e costruzione della nuova vettura, RTeam della gestione e dell’assistenza per tutti coloro che vorranno cimentarsi con questo nuovo emozionante veicolo. Il T3 Light ha una trazione posteriore, costruita su di un telaio tubolare in acciaio ad alta resistenza, che pesa meno di 700 kg ed è larga 2 metri. Il peso ridotto assicura lo stesso rapporto peso/potenza della classe T1, ma esalta le prestazioni di frenata ed il comportamento dinamico, rendendolo competitivo nei confronti delle categorie superiori. I veicoli T3 Light sono stati testati in diverse occasioni ed in ogni superficie, dando sempre ottimi risultati, sia nel Campionato Italiano che nel Campionato Mondiale Cross-Country. L’ultimo test è stato effettuato nel deserto tunisino a fine settembre per verificare il comportamento di gomme e assetto sulla sabbia. Il T3 fin da subito ha dimostrato una grande agilità, anche sui tratti di sabbia più molle grazie al peso esiguo. Senza alcuna difficoltà ha superato ogni tipo di duna, dando prova di stabilità e maneggevolezza anche su salti e dossi. Particolarmente rapido sulle veloci piste di sabbia e sassi, il veicolo è risultato ottimo da utilizzare in gare che comprendono questo tipo di terreno, come la prossima Dakar. Al 4×4 Fest tutti gli interessati potranno vedere il mezzo ed avere informazioni dettagliate sulla possibilità di partecipare alle gare, dalla Dakar alle competizioni nazionali, con una formula low cost veramente interessante. Il T3 Light si troverà presso lo stand RalliArt Off Road Italy Padiglione B corsia 19, e nelle aree esterne dove i clienti potranno provarlo a fianco di rinomati piloti.

www.ralliart-offroad.it

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Close