EventiNews

RALLIART Off Road Team Italy alla 28ª edizione della Baja España-Aragón

Rombano i motori RALLIART Off Road Team Italy per la Baja España-Aragón, ventottesima edizione di una delle prove europee di maggior prestigio al mondo che rappresenta quest’anno la quarta tappa del Campionato del Mondo Rallyes Tout-Terrain FIA. L’appuntamento è al Motorland, nuovo circuito spagnolo situato ne “La Ciudad del Motor de Aragón”, vicino ad Alcaniz, in cui già da giovedì 21 luglio inizieranno le verifiche amministrative e tecniche. Venerdì 22, dopo il briefing dei partecipanti, previsto per le 14.15, dal parco chiuso del Motorland partiranno le vetture per la prima tappa denominata “Super Especial” alle 18.18 con chiusura della prova verso le 21.30. Sabato 23 luglio, dopo l’uscita dei partecipanti dal parco chiuso Avenida Cesàreo Alierta, la seconda tappa della Baja España partirà alle 9.42 con il Settore Selettivo 1 e alle 14.01 con il Settore Selettivo 2, per un totale complessivo di giornata di 305 km. La 2° tappa si concluderà intorno alle 18.00. Domenica verranno disputati il Settore Selettivo 3 e 4 con partenza rispettivamente alle 7.12 e alle 11.29 per altri 305 km totali. Il premio finale, che svelerà i vincitori di ogni categoria, si terrà domenica alle 20:00 presso la Plaza del Pilar di Saragozza. Il percorso della 28ª edizione della Baja España-Aragón si estende tra Teruel, Huesca, Saragozza ed il famoso deserto di Los Monegros che fu il protagonista storico di tante edizioni passate, e vede la partecipazione di 71 auto, 32 moto, 11 quad, 3 buggy e ben 12 camion, numero record per la competizione, per un totale di 129 concorrenti. RalliArt Off Road Team Italy schiera 4 equipaggi nella categoria T2 con il Mitsubishi Pajero. Cercherà un buon piazzamento nella competizione spagnola Alessio De Angelis in coppia con Massimiliano Catarsi e l’equipaggio composto da Roberto Ciampolini e il suo navigatore Paolo Paolini. I fratelli Salvi, Carmine e Lucio, proveranno per la prima volta una gara internazionale, mentre i fratelli Totani, Silvio e Tito, testeranno il T2 Station Wagon che useranno alla prossima edizione della Dakar. Per la categoria T1 RalliArt Off Road Team Italy schiera il pilota Pietro Musacchia, navigato da Monica Buonamano, mentre per la categoria Camion (T4) l’equipaggio sarà costituito da Rickler – Briani – Rovagnati, per provare alcune modifiche in previsione della Dakar 2012 ed assistere le vetture in gara. Alla competizione prenderà parte anche il nuovo veicolo T3 Light, schierato da Epsilon Team, che in Spagna ne ha l’esclusiva per la commercializzazione, guidato da Jesùs Camara navigato da José Luis Conde. Costruito secondo i requisiti della neonata classe FIA T3 Light e caratterizzato da un’estrema leggerezza, il T3 Light è stato progettato e costruito da Danisi Engineering e gestito da RTeam – RalliArt Off Road Italy che si occupa dell’allestimento, assistenza e noleggio in tutto il mondo.

www.ralliart-offroad.it

 

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Check Also

Close
Back to top button
Close