EventiLand RoverModelli

Viaggio 4×4 in Libia

L’accoppiata registro italiano Land Rover e Salvatore Scarfò dà nuovamente i suoi frutti: l’attraversamento del deserto libico ha rappresentato un esperienza straordinaria per un piccolo ma agguerrito gruppo di fuoristradisti. L’appuntamento con il tradizionale viaggio di Pasqua in terra africana si è svolto anche quest’anno dall’11 al 25 Aprile in Libia. Il Registro Italiano Land Rover, dopo l’avventura libica del Capodanno 2009, ha proposto un itinerario che nella realtà si è rivelato pieno di sorprese ed ha sfidato la capacità organizzativa del Responsabile, Salvatore Scarfò, e la resistenza alla guida dei nostri pochi ma buoni appassionati Land Roveristi! E’ stata preponderante la presenza di Defender 110, la vera “nave del deserto”, ma del gruppo faceva parte anche uno scattante Defender 90, e tre infiltrati di alto rango: un’arzilla Range Rover benzina, un Discovery 300 TDi guidato per la prima volta sulla sabbia sahariana e tre più giovani Discovery td5. Il forte ritardo con il quale siamo sbarcati a Tunisi ci ha obbligati a un lungo e quasi ininterrotto trasferimento su asfalto per i primi due giorni, compreso l’attraversamento della frontiera a Ras Ajadir, e uno stop per cena nella cittadina di Nalut fino ad arrivare a quella che era la nostra prima vera meta in terra libica: Ghadamès e la città vecchia, che abbiamo visitato grazie all’aiuto di una guida locale.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Close