Land RoverModelliNews

Arriva la Nuova Range Rover Sport

La Nuova Range Rover Sport, presentata in prima mondiale sulle strade di New York, è il definitivo SUV sportivo Premium – la Land Rover più veloce, più agile e più reattiva mai prodotta. Lo skyline di Manhattan rappresentava lo scenario perfetto per il debutto di questa novità mondiale, anche perché gli Stati Uniti sono il primo mercato per numero di unità vendute di questo modello, con New York in testa alla classifica. Sviluppata insieme alla nuova Range Rover, la Nuova Range Rover Sport vanta la migliore dinamica su strada del Marchio, oltre a prestazioni all-terrain da primato della categoria, tipiche di una vera Range Rover. La Nuova Range Rover Sport, un concentrato di tecnologia, si presenta ai suoi clienti con un esterno più deciso e vigoroso, un interno più lussuoso e la versatilità dell’opzione 5+2 posti. Capitalizzando l’innovativo design leggero delle sospensioni e le nuove tecnologie del telaio, l’architettura in alluminio della nuova Sport – un primato della categoria – consente un risparmio di peso di oltre 420 kg.  Questo trasforma le prestazioni dinamiche del veicolo, permettendogli di abbinare agilità e maneggevolezza a un comfort eccezionale, in un mix di lusso sportivo e dinamico ed esperienza di guida coinvolgente, oltre ad ridurre le emissioni di CO2 a 194 g/km.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=pTDke566fFI[/youtube]

Design vigoroso, deciso, potente – La Nuova Range Rover Sport presenta un design esterno forte, moderno e deciso, che suggerisce una guida performante e posiziona chiaramente il veicolo fra la Range Rover e l’Evoque, con le quali condivide il DNA stilistico. Il nuovo veicolo, brillante interpretazione del caratteristico design del modello precedente, sfoggia un aspetto elegante e attuale, oltre ad una particolare ottimizzazione degli spazi interni. La Nuova Sport è di soli 62 mm più lunga della precedente; eppure, con i suoi 4.850 mm è più corta di altri SUV a sette posti e della maggior parte delle berline del segmento E, e quindi più maneggevole e facile da parcheggiare. Tuttavia, il suo passo notevolmente maggiore (+178 mm), offre maggiore spazio e facilità di accesso ai passeggeri della seconda fila di sedili. Gli sbalzi anteriori e posteriori ridotti e una maggiore larghezza (+55 mm) conferiscono al nuovo veicolo un aspetto più moderno. Grazie all’angolazione più decisa del parabrezza, al profilo aerodinamico e arrotondato e alla dinamica linea inclinata del tetto, la Nuova Range Rover Sport è dell’8% più aerodinamica della versione precedente (Cd 0.34).  La Nuova Sport è 149 mm più corta e 55 mm più bassa della Nuova Range Rover, sul cui progetto si basa e, a parità di allestimento, pesa 45 kg di meno. Nonostante sia stata sviluppata contestualmente alla Range Rover con la quale ha alcuni punti in comune, la Nuova Range Rover monta il 75% di componenti esclusivi, molti dei quali influenzano direttamente l’estetica e la guida, dando al nuovo veicolo una sua precisa identità. Identità che il cliente può personalizzare a piacere, a partire dai cerchi  in lega, disponibili da 19″, 20″, 21 e 22″, compreso l’iconico cerchio “Viper’s Nest”, per la prima volta offerto su tutte le Range Rover.

 

 

La più ampia gamma di capacità possibili per un SUV – La dinamica di guida su strada della Nuova Range Rover Sport è decisamente migliorata; il veicolo è più agile e maneggevole, ma anche più confortevole e raffinato.  Le sospensioni indipendenti sono in alluminio, con doppi bracci oscillanti anteriori e un avanzato sistema multilink al posteriore. L’escursione delle ruote è da primato (260 mm anteriormente e 272 mm posteriormente), per un’articolazione eccezionale di 546 mm che consente di affrontare agilmente anche le situazioni più difficili.  La luce massima dal suolo aumenta a 278 mm (+51 mm); il sistema di sospensioni pneumatiche varia automaticamente fra due altezze di marcia, e l’innovativo sistema Terrain Response® 2 seleziona automaticamente il programma più opportuno. Le sospensioni pneumatiche di quinta generazione permettono di variare l’altezza di ben 115 mm, dalla posizione più bassa “access” (ora portata a -50 mm, con una diminuzione di 10 mm rispetto alla precedente versione, per facilitare la salita e la discesa dei passeggeri) all’altezza standard per l’off-road.  Una funzione automatica, attivata da sensori, alza il veicolo di 35 mm quando necessario. Le sospensioni possono essere inoltre ulteriormente estese di altri 35 mm con comando manuale, portando l’escursione possibile a un totale di 185 mm. Il sistema di sospensioni, riprogettato con la nuova altezza intermedia offroad di +35 mm, permette di mantenere la modalità Fuoristrada a velocità molto superiori (80 km/h contro i precedenti 50 km/h): un grande vantaggio su strade lunghe, sconnesse o sterrate. Il nuovo sterzo servoassistito è più leggero e diretto.  Sarà disponibile la scelta fra due sistemi di trazione integrale.  Il primo comprende una scatola di riduzione a due gamme di velocità, per il fuoristrada più impegnativo, con una suddivisione di default della coppia 50/50 e 100% di bloccabilità. L’altro, 18 kg più leggero, presenta una scatola di riduzione a singola gamma di rapporti e differenziale Torsen, che distribuisce automaticamente la coppia all’assale che ha più aderenza, e lavora insieme ai sistemi di controllo della trazione per garantire motricità in ogni condizione.  La suddivisione di default della coppia è 42/58, con il 58% all’asse posteriore, per una dinamica di guida ottimale.

Motorizzazioni: quattro al lancio e un nuovo ibrido a seguire – Dal giorno del lancio saranno disponibili quattro motori – due a benzina sovralimentati (il 5.0 litri V8 da 510 CV e il nuovo 3.0 litri V6 da 340 CV) e due diesel (il 3.0 litri TDV6 da 258 CV e lo SDV6 da 292 CV).  La gamma aumenterà nel corso dell’anno con l’arrivo di un propulsore diesel ad alte prestazioni, il 4.4 litri SDV8 da 339 CV. Inoltre, un nuovo modello diesel Ibrido ad alta efficienza verrà successivamente disponibile, per consegna nel 2014. Considerando tutta la gamma, l’accelerazione 0-100 km/h parte dai 5 secondi, i consumi sono ridotti fino al -24%, secondo il modello, mentre le emissioni di CO2 scendono a un minimo di 194 g/km. Tutti i motori della Nuova Range Rover Sport sono abbinati all’avanzata trasmissione automatica ZF 8HP70 ad 8 rapporti e controllo elettronico. Le riduzioni di peso della Nuova Range Rover Sport aprono possibilità future all’introduzione di un nuovo motore più piccolo e leggero, come un quattro cilindri, in un modello che potrebbe pesare meno di 2.000 kg, con una riduzione di oltre 500 kg rispetto al precedente modello più leggero.

Capacità da primato della categoria fuoristrada – In linea con la leggendaria tradizione dei veicoli Land Rover, straordinari nell’affrontare i climi e i terreni più impegnativi, la nuova Range Rover è nata per raggiungere capacità tutto terreno da primato, con una suprema compostezza in ogni condizione.

 

 

Sistema 4×4 permanente “intelligente” – La nuova Range Rover Sport offre la scelta fra due sistemi di trazione integrale permanente e intelligente, ognuno dei quali riesce a trovare motricità anche sulle superfici a più scarsa aderenza. Il primo comprende una scatola di riduzione a due gamme di velocità, per il fuoristrada più impegnativo, con una suddivisione di default della coppia 50/50. La trazione ottimale è mantenuta grazie alla frizione elettronica multidisco nel differenziale centrale, in grado di ripartire la coppia in qualsiasi percentuale, fra il 100% all’asse anteriore e il 100% a quello posteriore. Questa lavora in sinergia con i sofisticati sistemi di controllo elettronico della trazione. La scatola di riduzione permette la scelta fra gamma alta e bassa di velocità e vanta un sistema sincronizzato “shift on the move” che permette di passare dalla gamma bassa a quella alta in movimento, fino alla velocità di 60 km/h, eliminando la necessità di arrestare il veicolo, con conseguente eccezionale flessibilità d’impiego. Nella gamma alta il rapporto è 1:1, mentre il rapporto 2,93:1 di quella bassa consente un avanzamento estremamente lento. Il sistema alternativo è 18 kg più leggero, e presenta una scatola di riduzione a singola velocità e differenziale Torsen, con distribuzione della coppia di default 42/58 (anteriore/posteriore), che privilegia la trazione all’asse posteriore. Ne consegue una dinamica di guida ottimale, abbinata a un buon comportamento in fuoristrada. Il differenziale centrale Torsen varia la distribuzione della coppia fra il 62% all’anteriore e il 78% al posteriore, secondo le condizioni e dell’aderenza a disposizione. Il sistema di controllo della trazione è stato tarato per lavorare con il differenziale, e assicurare una trazione eccellente in tutte le condizioni. Per ottimizzare trazione e stabilità anche nelle situazioni più estreme, i modelli più potenti della Sport sono equipaggiati con il Dynamic Active Rear Locking Differential, in combinazione con la trazione integrale a due gamme di velocità. Questo differenziale posteriore bloccabile è stato anch’esso ottimizzato per operare in sinergia con il sistema di Torque Vectoring elettronico.

Progettata per la capacità più totale – Fin dall’inizio del processo di sviluppo la Nuova Range Rover Sport è stata progettata e realizzata per offrire tutta l’incredibile gamma di capacità per la quale il Marchio è famoso. La nuova struttura della scocca è stata progettata in parallelo a quella della Nuova Range Rover, nel più ampio processo di ottimizzazione mai intrapreso dalla Land Rover.  Questo ha comportato un impiego senza precedenti di simulazioni avanzate al computer – più di 1.000 anni di tempo-processore – per ottenere robustezza e durata, eccellente sicurezza e leggerezza. Per analizzare le situazioni del fuoristrada dove i carichi portano al limite la struttura, come l’impatto in un fosso, gli ingegneri hanno impiegato potenti simulazioni specialistiche generalmente usate per riprodurre i crash test. La geometria della scocca della Nuova Sport è veramente all-terrain, con un sottoscocca levigato, che contribuisce all’aumento della luce libera dal suolo a 285 mm (+ 58 mm rispetto al modello precedente – misura effettuata ad altezza di marcia off-road), e angoli di attacco e uscita di 33 e 31 gradi. II sottoscocca è stato disegnato per offrire una superficie liscia, con una transizione fra i componenti della sospensione levigata al massimo, per ridurre le possibilità d’interferenze col suolo ed eventuali danni. Anche la profondità di guado è molto migliorata, ed è ora di 850 mm (+150 mm rispetto al modello precedente) grazie al sistema innovativo d’immissione dell’aria, che entra fra i due pannelli – esterno ed interno – del cofano ai lati del veicolo, prima di confluire in basso verso il sistema di aspirazione del motore. Il sistema di sospensioni pneumatiche riprogettato con la nuova altezza intermedia offroad di +35, permette di mantenere la modalità fuoristrada a velocità molto superiori: 80 km/h contro i precedenti 50 km/h: un grande vantaggio su strade lunghe, sconnesse o sterrate. Il nuovo sistema di sospensioni consente un’eccezionale articolazione delle ruote, che migliora ulteriormente quando è presente il sistema di controllo attivo del coricamento Dynamic Response.  Se questo sistema rileva condizioni offroad, il modulo di controllo isola la barra stabilizzatrice e riduce il livello di compensazione del rullio, permettendo una maggiore articolazione degli assali e incrementando l’aderenza al terreno. Operando in modalità Dynamic Response, l’articolazione delle ruote raggiunge i 546 mm, un vero primato rispetto alle tipiche concorrenti che sfiorano appena i 450 mm.

 

Le motorizzazioni Range Rover Sport – La Nuova Range Rover Sport sfoggia un’arricchita gamma di motori benzina e diesel, tutti disponibili con lo Stop/Start e abbinati all’avanzata trasmissione automatica ZF a 8 rapporti, sinonimo di prestazioni eccezionali, risposta immediata e carattere dinamico. La sostanziale diminuzione del peso – oltre 420 kg*- consentita dal pianale in alluminio, ha contribuito al netto miglioramento delle prestazioni, nonché alla riduzione dei consumi e del CO2. Tra le innovazioni della Nuova Sport vanno annoverate la disponibilità del nuovo V6 sovralimentato a benzina da 3.0 litri e 340 CV, il ritorno, nel prossimo anno, del turbodiesel SDV8 dalle enormi riserve di coppia e, infine, l’avvento del diesel Ibrido ad alta efficienza, ordinabile entro la fine dell’anno corrente. Tutti i modelli della gamma sono equipaggiati con l’avanzato sistema Stop/Start intelligente che riduce i consumi fino a un massimo del 7%. Il peso ridotto della Nuova Range Rover Sport apre possibilità future all’introduzione di un nuovo motore più piccolo e leggero, come un quattro cilindri, in un modello che potrebbe pesare meno di 2.000 kg, con una riduzione di oltre 500 kg* rispetto al precedente modello più leggero.

Formidabile V8 Supercharged da 510 CV – Il V8 sovralimentato da 5 litri e 510 CV resta al vertice delle prestazioni nel line-up Range Rover Sport.  Con ampie riserve di potenza e coppia, l’ordine di grandezza delle prestazioni offerte è rispecchiato dal tempo di 5.3 secondi nell’accelerazione 0-100 km/h (0,9 secondi in meno del precedente modello) – accompagnato dalla ricca sonorità di uno scarico accuratamente accordato e da un Sound Symposer sul sistema di aspirazione. Nonostante l’aumento delle prestazioni, l’efficienza nei consumi è migliorata del 14% rispetto al modello precedente, con emissioni di CO2 di 298 g/km. Per la prima volta questo motore è dotato di un sistema Stop/Start intelligente. Il V8, interamente in alluminio, è compatto e leggero, con livelli di attrito interno bassissimi, da primato della classe.  Per la Nuova Range Rover Sport il motore è stato riottimizzato intorno al nuovo sistema di gestione Bosch  all’avanguardia. Questo propulsore è dotato di un sistema d’avanguardia d’iniezione diretta ad alta pressione, guidata dal getto, multi-foro, montata centralmente. L’efficienza è ulteriormente incrementata da un innovativo doppio sistema indipendente di fasatura delle valvole (VCT), attivato dalla coppia. Il motore monta un compressore di sesta generazione, Twin Vortex (TVS), di efficienza termodinamica superiore e qualità acustica straordinariamente raffinata.

Nuovo V6 sovralimentato da 3.0 litri – Disponibile per la prima volta sulla Sport il V6 da 3,0 litri e 340 CV, è un nuovo motore a benzina supercharged allo stato dell’arte, mirato ai mercati che prediligono cilindrate inferiore. Il nuovo motore è stato progettato per erogare una coppia generosa a tutti i regimi di rotazione, con prestazioni sicure ed eccezionale raffinatezza.  Con questa motorizzazione la nuova Sport è più veloce della precedente Sport con V8 da 5.0 litri e 375 CV, e accelera da 0 a 100 km/h in 7,2 secondi (- 0,3 secondi).  I guidatori più appassionati potranno apprezzare la piacevole nota sportiva del motore, amplificata da un Sound Symposer sul sistema di aspirazione. Il V6 è un propulsore avanzato ed estremamente efficiente, e presenta emissioni di CO2 di 249 g/km: una riduzione del 24% rispetto al precedente V8 da 375 CV. Il nuovo motore è dotato dell’avanzato sistema Stop/Start intelligente. Il nuovo V6 si avvale di una  progettazione modulare derivata dal V8 sovralimentato, con il quale condivide la costruzione in alluminio e le tecnologie all’avanguardia. Fra le caratteristiche esclusive del V6 va annoverato un sistema di bilanciamento innovativo che assicura prestazioni eccezionalmente raffinate. Turbodiesel TDV6 / SDV6 reattivi e superefficienti – Il turbodiesel V6 da 3.0 litri, reattivo ed efficientissimo, è stato significativamente migliorato per equipaggiare la nuova Range Rover Sport. Il V6 è disponibile in due versioni (258 CV TDV6 e 292 CV SDV6) che erogano una maggiore potenza rispetto alle equivalenti unità del precedente modello (211 CV e 256 CV). Con una coppia di 600 Nm, entrambi i propulsori garantiscono eccellenti prestazioni ed eccezionale efficienza.  Lo SDV6 accelera da 0 a 100 km/h in 7,2 secondi, con emissioni di CO2 di 199 g/km (- 13%). Nella stessa prova il TDV6 da 258 CV fa segnare un tempo di 7,6 secondi con CO2 di 194 g/km (-15% sul precedente modello). Per ottenere sul nuovo veicolo questi risultati di prestazioni ed efficienza senza precedenti, il TDV6 è stato ampiamente perfezionato. Sono stati impiegati iniettori low-flow a 8 fori, per garantire maggiore precisione d’iniezione e migliore vaporizzazione del carburante; il sistema d’immissione aria presenta un doppio intercooler; e per ridurre ulteriormente consumi ed emissioni, è anche disponibile il più recente sistema Stop/Start intelligente a doppio solenoide. TDV6 e SDV6 si avvalgono dell’innovativo concetto a due turbocompressori sequenziali paralleli, che permette prestazioni e reattività eccezionali su tutta la gamma dei regimi di rotazione.

Eccezionale diesel SDV8 della Range Rover – L’acclamato diesel SDV8 da 4.4 litri e 339CV, il cui ritorno è previsto per l’inizio del 2014, offre enormi riserve di coppia e prestazioni ottenute “in souplesse”. Il superdiesel da 4.4 litri, sviluppato esclusivamente per Range Rover, eroga una strabiliante coppia di 700 Nm tra i 1.700 e i 3.000 giri, e consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 6,9 secondi.  L’efficienza del motore si evidenzia anche dal dato delle emissioni di CO2: 229 g/km. Lo SDV8 deve il suo superbo mix di guidabilità e raffinatezza alle avanzate tecnologie diesel, in particolare all’innovativo sistema di turbocompressori sequenziali paralleli. L’accresciuta potenza della corrente versione dell’SDV8 è dovuta al sistema di aspirazione rivisto, con doppio intercooler e calibrazione ottimizzata. La nuova unità realizza anche un risparmio di peso di 10 kg, grazie ai supporti motore in lega e a una coppa olio ridisegnata.

Avanzata trasmissione automatica a 8 rapporti – Tutte le motorizzazioni – benzina e diesel – della nuova Range Rover Sport sono abbinate all’evoluta trasmissione ZF 8HP70 a 8 rapporti, controllata elettronicamente e tarata dagli ingegneri Land Rover per un cambio di marcia inavvertibile, una risposta rapida e ridotti consumi.  Con gli otto rapporti ravvicinati, i cambi di marcia sono quali impercettibili, e ognuno di essi viene completato in soli 200 millisecondi. I comandi comprendono il cambio sportivo verticale, più l’opzione dei paddle-shift sul volante.  Ciascun sistema permette di cambiare manualmente – e la trasmissione accetta scalate multiple – mantenendo un passaggio di marcia assolutamente scorrevole. La trasmissione è tarata per anticipare al massimo il blocco del convertitore, riducendo slittamenti e perdite parassite. La più ampia distribuzione dei rapporti, il rapporto lungo dell’overdrive e il fatto che non vengono aperte più di due frizioni interne alla volta, contribuiscono alla riduzione dei consumi e delle emissioni. Il Controllo della Trasmissione al Minimo riduce in modo efficace i consumi nel traffico urbano, disinnestando il 70% della trasmissione quando il veicolo è fermo, il motore gira al minimo e la trasmissione è in Drive. Alle basse temperature la trasmissione seleziona un rapporto inferiore, per ottenere un riscaldamento rapido e portare quanto prima il motore in temperatura. Il sistema idraulico che aziona la trasmissione è disegnato per la massima efficienza, con pompa ed elementi di controllo degli ingranaggi migliorati.

Prima struttura leggera in alluminio nel segmento – La nuova Range Rover Sport è il primo veicolo del segmento a impiegare un’evoluta struttura in alluminio, che assicura pesi ridotti, migliori prestazioni e anche maggiore sostenibilità, grazie a processi produttivi caratterizzati da una ridotta impronta carbonica. Risultato di un programma d’investimenti da un miliardo di sterline, l’architettura leggera sarà il comune denominatore della prossima generazione di SUV Range Rover – inclusa la nuova ammiraglia. Questa progettazione di ultima generazione conferma la leadership di Jaguar Land Rover nella realizzazione di strutture in alluminio ad alte prestazioni, d’ispirazione aerospaziale, alla cui produzione di massa si è dedicata, fra le prime, fin dal 2003. La struttura monoscocca in alluminio della Nuova Sport contribuisce alla riduzione del 39% del peso complessivo scocca/chassis, rispetto al sistema precedente con struttura semi-monoscocca più chassis. La struttura in alluminio non solo è molto leggera, ma anche incredibilmente robusta.  La scocca è progettata per sopportare tutte le sollecitazioni del fuoristrada, come ogni Land Rover.  Le giunture sono rivettate e incollate con tecniche derivate dall’industria aerospaziale e adattate all’impiego automobilistico dalla Jaguar Land Rover. Prodotta in un nuovo reparto scocche allo stato dell’arte, la nuova Range Rover presenta una struttura che non necessita di sistemi costruttivi che consumano grandi quantità di energia, come le saldature a punto.

Prima della categoria per sostenibilità, grazie alla sua realizzazione in alluminio – La Nuova Range Rover Sport è il primo veicolo della sua categoria con un’avanzata scocca in alluminio, che non solo significa eccezionale agilità e dinamica, ma anche riduzione del peso e migliore sostenibilità. Sviluppata in parallelo con quella della Nuova Range Rover, la struttura del nuovo modello si avvale di una combinazione di pannelli in alluminio stampato e di componenti in lega di alluminio laminati, pressofusi ed estrusi, cosicché la sua resistenza è concentrata esattamente dove sono applicati i carichi più elevati. Il pianale del veicolo è del 39% più leggero di quello del modello precedente. Nel 2014 l’alto rendimento della Sport raggiungerà nuovi livelli con il lancio del nuovo diesel ibrido ultra-efficiente, con emissioni di CO2 di 169g/km. Tutti i modelli della gamma sono equipaggiati con un sistema Stop/Start che riduce i consumi fino al 7%.

Interni moderni e lussuosi, dalla forte impronta sportiva – L’interno del nuovo modello mostra l’inconfondibile stile Range Rover Sport, nella cura del dettaglio e nella perizia artigianale dell’esecuzione. Vera pietra di paragone del segmento, l’interno della Range Rover Sport presenta un perfetto amalgama di stile e lusso discreto, linee eleganti, qualità dei materiali e un tocco speciale di sportività. Le vigorose forme architettoniche dell’interno sono sottolineate da un trattamento più netto e puro delle superfici, impeccabilmente realizzate con un generoso impiego di materiali soft-touch nei punti chiave dell’abitacolo. L’ambientazione sportiva si riflette nel diametro ridotto del volante con la corona di sezione maggiorata, nel comando cambio verticale, nella consolle centrale più alta, nell’illuminazione d’atmosfera configurabile e nelle più generose dimensioni dei sostegni laterali dei sedili.  La Posizione di Guida Dominante assomma il grande senso di sicurezza e controllo di una Range Rover a una seduta più sportiva, simile a quella dell’Evoque. L’interno è stato ottimizzato per creare una cabina più larga, e anche più comoda posteriormente, con 24 mm in più di spazio per le ginocchia.  E’ disponibile, a richiesta, una configurazione 5+2 posti, con una terza fila per ospitare occasionalmente altri due passeggeri.  Questi sedili, azionati elettricamente, si ripiegano a filo del pianale di carico, non ne diminuiscono la capacità e sono suddivisi 50/50.

Capacità di traino e accessori: imbattibile versatilità – La nuova Sport conferma anche la propria posizione di miglior veicolo della classe per il traino, con una capacità di 3.500 kg e la disponibilità di un nuovo gancio di traino estraibile elettricamente. E questo è solo uno dei numerosi accessori installabili in Concessionaria, che permettono ai clienti di incrementare la versatilità del loro veicolo. Altre caratteristiche importanti per il traino comprendono: il sistema di telecamere Surround, l’Assistenza al Traino per l’aggancio e la retromarcia con il rimorchio, e il Sistema di Assistenza alla Stabilità del Rimorchio. Fra le altre novità della Range Rover Sport, le pedane laterali elettriche e una vasta gamma di cerchi caratterizzati da finiture e design esclusivo, in misure che vanno dai 19″ ai 22″. La vasta gamma degli accessori disponibili comprende inoltre: corrimano e barre trasversali corredate da numerosi sistemi da tetto, nuovi portabiciclette montati sul gancio di traino che possono trasportare fino a 4 bici; accessori esterni come barre sottoporta, pedane laterali, e protezioni sottoscocca inox; protezioni per vano di carico, reti per bagagli, un sistema di ritenuta con slitte nel vano di carico e un contenitore di sicurezza.
La Nuova Range Rover Sport, con la sua aumentata versatilità, è destinata a replicare l’eccezionale successo del modello precedente, divenuto fin dalla sua presentazione nel 2005 uno dei veicoli Land Rover più popolari, registrando vendite che hanno superato le 380.000 unità. La nuova Range Rover, progettata nel Regno Unito presso il Centro Sviluppo Land Rover, sarà prodotta nei nuovi stabilimenti – allo stato dell’arte – di Solihull (UK), che vantano un ridotto impatto ambientale. La nuova Range Rover Sport sarà in vendita, a partire dal terzo trimestre 2013, in 169 Paesi. Nella maggior parte di questi saranno offerti quattro livelli di allestimento (S, SE, HSE e Autobiography), oltre alle nuove versioni Dynamic della HSE e della Autobiography.  Grazie ad un’ampia disponibilità di colori, particolari e finiture, il cliente avrà la possibilità di personalizzare a suo piacimento il proprio SUV su misura.

La star del cinema Craig testimonial della Nuova Range Rover Sport – La notte scorsa, in una scena degna di un film hollywoodiano, l’attore Daniel Craig protagonista della recente saga di 007 ha “guidato” una scenografica presentazione della Nuova Range Rover Sport, attraverso le strade di una delle città più dinamiche del mondo. Al volante della più agile e reattiva Land Rover mai prodotta, l’attore ha avuto l’onore della prima prova su strada, in occasione del debutto mondiale avvenuto nell’affollata, affascinante cornice cittadina.

 

Fotogallery Range Rover Sport clicca qui

Record Range Rover Sport a Pikes Peak clicca qui

 

 

presentata-la-nuova-range-rover-sport- e Daniel-craig-eOk

daniel-craig-attraversa-manhattan-a-bordo-della-nuova-range-rover-sOKK

range_rover_sport_evoque

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Close