JeepModelliNews

Jeep Cherokee: il nuovo SUV con dimensioni ridotte e alta efficienza

Nuova-jeep-cherokee-anterioreJeep Cherokee, il Medium SUV Jeep, si è evoluto in una vettura completamente nuova in grado esprimere pienamente i valori di avventura, autenticità, libertà e passione del brand e di offrire ai clienti una moderna interpretazione del claim “Go anywhere, do anything” che da sempre contraddistingue ogni modello appartenente al leggendario marchio americano. Trent’anni fa, con l’introduzione della Jeep Cherokee del 1984, Jeep ha inventato il segmento dei Medium SUV. Il nuovo modello compatto era in assoluto il primo veicolo nel suo genere a vantare dimensioni ridotte e raggiunse un tale successo che fu presto oggetto di numerose imitazioni. La principale novità del Cherokee del 1984 era rappresentata dalla nuova carrozzeria monoscocca che assicurava al veicolo una maggiore rigidità, riducendo pesi e consumi. Oggi, la nuova generazione di Jeep Cherokee ridefinisce lo standard di riferimento nel segmento creato da Jeep esattamente tre decenni fa e presenta un innovativo design dalle linee fluide e slanciate, il primo cambio automatico a nove rapporti della categoria, caratteristiche di guida su strada e maneggevolezza di classe superiore, leggendarie capacità 4×4 di Jeep, interni premium realizzati con cura artigianale, innovativi contenuti tecnologici, nuovi livelli di efficienza, intrattenimento e comfort a bordo e sistemi per la sicurezza e per la protezione degli occupanti a ‘cinque stelle’ che gli hanno recentemente assicurato il titolo Euro NCAP di “SUV più sicuro” della categoria per l’anno 2013. Progettata per eccellere su qualsiasi tipo di superficie, la nuova Jeep Cherokee esprime la sintesi tra innovazione stilistica e tradizione, leggendarie capacità 4×4 e tecnologia: caratteristiche che trovano la loro massima espressione nella versione top di gamma Limited e nel suo alter ego ‘off road’, la versione Trailhawk.

 

Nuova-jeep-cherokee-posteriore

Con esterni dalle linee fluide e slanciate, la nuova Jeep Cherokee riprende elementi della tradizione stilistica Jeep e segna l’inizio di un nuovo linguaggio che proietta il brand in una nuova era. Tutto ciò grazie a linee che esprimono efficienza e conservano intatto il DNA Jeep. I nuovi interni di Jeep Cherokee sono realizzati con cura artigianale e presentano contenuti tecnologici all’insegna della praticità e della semplicità d’uso. Disponibile sia nella configurazione a due ruote motrici a trazione anteriore sia in quella a trazione a quattro ruote motrici, la nuova generazione di Jeep Cherokee è stata progettata per garantire capacità on ed off-road di riferimento in qualsiasi condizioni di utilizzo. Il nuovo Medium SUV Jeep offre tre innovativi sistemi di trazione integrale: Jeep Active Drive I, Jeep Active Drive II e Jeep Active Drive Lock. Il sistema Jeep Active Drive I dispone di una unità di trasmissione della potenza (PTU) completamente automatica che assicura un funzionamento continuo a qualsiasi velocità, sia nella modalità a trazione integrale che in quella a due ruote motrici. Il sistema Jeep Active Drive II include una PTU a due velocità con gestione della coppia e marce ridotte, mentre il sistema Jeep® Active Drive Lock è disponibile esclusivamente sulla versione Trailhawk e prevede, oltre alle caratteristiche del sistema Jeep Active Drive II, il bloccaggio del differenziale posteriore per assicurare maggiore potenza durante la guida a marce ridotte nel fuoristrada estremo. Il nuovo Jeep Cherokee, è anche il primo Medium SUV con dispositivo di disconnessione dell’asse posteriore: questo sistema consente di ridurre le perdite di energia quando non è necessario utilizzare la modalità 4×4, garantendo una maggiore efficienza nei consumi. La disconnessione dell’asse posteriore consente di passare in modo fluido dalla trazione a due ruote motrici a quella a quattro ruote motrici e di assicurare pertanto la gestione permanente della coppia senza intervento da parte del conducente. In Italia, la commercializzazione della nuova Jeep Cherokee avrà inizio presso gli showroom Jeep con il porte aperte previsto per il weekend del 12 e 13 aprile. Nel dettaglio, la gamma italiana prevede gli allestimenti Longitude, Limited e Trailhawk equipaggiati con il nuovo motore turbodiesel Multijet II da 2,0 litri e il Pentastar benzina da 3,2 litri. L’efficiente 2,0 litri turbodiesel sarà disponibile nella versioni da 140 e 170 CV di potenza, entrambe con una coppia massima di 350 Nm. Le versione da 170 CV del motore da 2,0 litri è abbinata al nuovo cambio automatico a nove rapporti, un contenuto che per prima la nuova Jeep Cherokee porta nella sua categoria, mentre la versione da 140 CV è abbinata ad un cambio manuale a sei rapporti. La tecnologia Stop/Start per la riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 è di serie su entrambe le versioni del turbodiesel da 2,0 litri. Il V6 Pentastar da 3,2 litri, 272 CV di potenza e 315 Nm di coppia è disponibile esclusivamente in abbinamento alla nuova trasmissione automatica a nove rapporti.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Close
Close