MercedesModelliNewsunimog

La Società Strada dei Parchi sceglie Mercedes-Benz Unimog

E’ Unimog il nuovo alleato per la sicurezza delle strade italiane. Sei esemplari di Unimog U400L e tre U20, infatti, entrano oggi a far parte della flotta della Società Strada dei Parchi,  confermando una tradizione che dura da oltre venti anni. Da oltre due decadi, infatti, i veicoli polifunzionali della gamma Unimog prestano servizio nell’area di competenza dell’Ente; un tratto autostradale particolarmente impegnativo, che presenta un’altitudine media molto elevata e numerosi viadotti e gallerie che rendono estremanente complesso il lavoro dei mezzi sgombraneve. Per garantire agli utenti la massima sicurezza, anche in situazioni di emergenza metereologica, come quelle che si verificano nella stagione invernale, la Società Strada dei Parchi rafforza la prima linea e si affida nuovamente all’esperienza di Mercedes-Benz Unimog. Sei nuovi Unimog U400L e tre U20, entrano, infatti, a far parte del parco veicoli al servizio dell’Azienda. I nove Unimog, che sostituiscono le precedenti generazioni in dotazione all’Ente dopo venti anni di onorato servizio, saranno coinvolti in numerose aree di impiego. Attraverso l’adozione dei nuovi veicoli, La Società Strada dei Parchi, ha voluto dare un chiaro e significativo segnale di presenza sul territorio, per garantire agli utenti la massima efficienza e sicurezza anche in situazioni di particolari emergenze.  Una scelta che risponde, dunque, alle esigenze degli utenti della strada e degli operatori che hanno a disposizione veicoli con una tecnologia all’avanguardia e specifica per le proprie necessità. Oltre alla fornitura dei veicoli Mercedes-Benz, è anche responsabile della formazione degli operatori attraverso un corso di addestramento certificato all’utilizzo dell’Unimog. Nei tre giorni di training, i tecnici della Stella illustreranno, sia in aula che sul campo, le potenzialità  dei veicoli, fornendo utili indicazioni per gestire al meglio e sempre in sicurezza ogni situazione di difficoltà, anche in condizioni meteo estreme. Durante la stagione invernale, gli Unimog saranno allestiti per lo sgombero della neve, equipaggiati con lama e spargisale. Grazie alla sostituzione della lama con una fresa neve più idonea, potranno essere facilmente gestite anche forti nevicate, con livelli di precipitazioni superiori ai 30 cm. In estate gli Unimog non riposano perché, grazie alla spiccata versatilità di impiego, gli allestimenti invernali sono facilmente sostituibili con falciaerba o cisterne d’acqua, più utili nella manutenzione stradale estiva. Gli Unimog U400L fanno parte della gamma denominata UGN, ovvero il portattrezzi universale per eccellenza: postazione di lavoro ergonomica, cabina in materiale composito fibrorinforzato, trazione integrale permanente, assi a portale con molle elicoidali, fino a tre bloccaggi dei differenziali e pneumatici singoli. I veicoli in dotazione alla Società Strada dei Parchi possono contare su un potente motore 6 cilindri Euro V da 175 kW (238 CV) e sono equipaggiati con impianto idraulico a due circuiti, presa di forza dal motore per l’azionamento delle attrezzature e cambio con riduttori 24 marce avanti. L’Unimog U20, grazie ad una larghezza di soli 2,15 m e un diametro di volta di appena 12,6 m, vanta una sorprendente agilità. Il peso totale a terra di 8,5 t permette grandi riserve di carico utile e permette di utilizzare l’U20 durante tutto l’anno con un notevole risparmio. Gli Unimog U20 in dotazione alla Strada dei Parchi sono equipaggiati con motore turbodiesel a 4 cilindri da 110 kW (150 CV) di potenza a norma Euro V. La trasmissione è affidata a sedici marce avanti e quattordici retromarce. Anche gli U20 sono dotati di impianto idraulico a due circuiti e prese di forza per l’azionamento delle attrezzature.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Check Also

Close
Back to top button
Close