FordModelliNews

Nuovo pickup Ford Ranger: resistenza e capacità, ma anche eleganza e comfort

Il nuovo Ford Ranger coniuga la resistenza e la capacità di un pickup con le tecnologie intelligenti, la sicurezza e i massimi standard di comfort e qualità. Saranno disponibili tre versioni per l’abitacolo (Cabina Singola, Supercab e Doppia Cabina) a cui si aggiunge una lunga serie di funzioni disponibili in quattro allestimenti per il mercato europeo. Le tre le versioni battono il record di spaziosità nel segmento. Inoltre, sarà possibile scegliere fra le unità motrici 4×2 e 4×4. Nuovo dalla testa ai piedi, il Ford Ranger è stato progettato e sviluppato per essere il migliore nel segmento sotto tutti i punti di vista ritenuti importanti dai clienti, in particolare da coloro che lo utilizzano sia per il lavoro che per il tempo libero. Il Ford Ranger ora è in grado di offrire una capacità di carico ancora più elevata e una capacità di traino leader nel segmento, con funzioni innovative e tutti i comfort richiesti e apprezzati dai clienti che ne fanno un duplice uso. “Il nuovo Ford Ranger è l’esempio perfetto della strategia globale ‘One Ford’”, ha affermato Stephen Odell, Presidente e CEO di Ford Europa. “Invece di produrre un veicolo costretto a sottostare ai compromessi necessari per soddisfare requisiti di mercato diversi, il nuovo Ford Ranger è stato sviluppato attingendo a risorse, strutture e competenze dei vari stabilimenti Ford nel mondo per fornire un prodotto eccellente in grado di soddisfare i clienti a livello globale.  “Le caratteristiche che i clienti dei pickup richiedono per il loro veicolo sono di gran lunga superiori alle differenze nelle condizioni da paese a paese.  La vera sfida è stata quella di realizzare un Ford Ranger robusto e, al tempo stesso, confortevole, resistente ma elegante, sicuro e tecnologicamente avanzato, potente ma conveniente.  Riteniamo che il team sia riuscito a raggiungere tutti gli obiettivi,  senza compromessi.”

Sviluppato per ogni esigenza – Progettata e sviluppata da un team globale con sede in Australia, la nuova piattaforma del Ford Ranger sfrutta i vantaggi delle risorse globali Ford, in particolare i motori affidabili e le trasmissioni a sei rapporti, la cui efficacia è già stata sperimentata nell’uso intensivo dei veicoli commerciali. I team addetti al design e allo sviluppo dei prodotti si sono avvalsi delle capacità, degli impianti di test e delle vaste competenze in materia di pickup dell’intera azienda Ford a livello globale. La collaborazione è stato un fattore cruciale per lo sviluppo del nuovo Ford Ranger. È tutto nuovo: i motori, le trasmissioni, il telaio, le sospensioni, il sistema di sterzata, i freni, la lamiera esterna e gli interni del veicolo. L’elenco potrebbe proseguire con le nuove dotazioni per la sicurezza e il comfort dei passeggeri. “Il Ford Ranger è una vera e propria novità”, ha affermato Jim Baumbick, Direttore della progettazione per la divisione Sviluppo prodotti, Ford Asia, Pacifico e Africa. “Lo sviluppo ex novo di questo pickup compatto ha rappresentato un’opportunità entusiasmante che ci ha consentito di osservare da vicino che cosa stanno facendo i nostri concorrenti, di ascoltare le richieste di clienti di tutto il mondo e offrire un veicolo che soddisfi e vada oltre le loro aspettative”. Avvalendosi delle ultime tecnologie informatiche, il team addetto allo sviluppo dei prodotti ha condotto circa 30.000 simulazioni computerizzate su aspetti come sicurezza, durata, ergonomia, dinamica dei veicoli e aerodinamica. Di queste, 7.500 simulazioni virtuali sono state condotte nel sottoscocca per garantire una buona stabilità del veicolo, e oltre 10.000 simulazioni virtuali sono state effettuate sul sovrascocca per garantire il rispetto dei requisiti funzionali e stilistici. Una volta realizzati, i prototipi del Ford Ranger sono stati sottoposti a numerosi test in 15 paesi nel mondo per fornire un veicolo abbastanza resistente da sopportare le aspre condizioni dell’entroterra australiano, sicuro nella guida alle alte velocità sulle autostrade tedesche e che fosse affidabile se guidato per ore nella sconfinata Pampa argentina. I test si sono svolti in Australia, Dubai, Thailandia, Nord America, Brasile, Svezia e Sudafrica, nelle condizioni ambientali più disparate: temperature sia torride che freddissime, piogge monsoniche, grandi altitudini, fiumi in piena, deserti aridi e strade dissestate. I prototipi hanno coperto oltre un milione di chilometri su strada, suffragati da innumerevoli ore di prove scrupolose in laboratori all’avanguardia.

La produzione su vasta scala è stata avviata in Thailandia, per i mercati di Asia e Pacifico, a cui hanno fatto seguito gli stabilimenti produttivi appena rimodernati in Sudafrica, che produce il Ford Ranger per il mercato interno, quello europeo e i mercati emergenti in Africa. Nei prossimi mesi in Argentina inizierà la produzione del pickup per il Sud America. In definitiva, il Ford Ranger verrà venduto in 180 mercati, un dato che lo rende uno dei prodotti Ford più diffusi nel mondo.

Uno stile, un nome: la “potenza del 21° secolo” – Il nuovo Ford Ranger esprime un carattere forte e deciso in qualunque contesto. Il frontale del Ford Ranger ha uno sbalzo ridotto e presenta la caratteristica griglia a tre barre che contraddistingue i pickup e gli autocarri Ford a vocazione globale. Per ottenere una silhouette più sportiva e vivace, è stata aumentata l’inclinazione del parabrezza, mentre la tradizionale forma squadrata del pickup è stata smussata conferendo al veicolo un look più moderno e aerodinamico. La generosità delle dimensioni dei fari anteriori e degli specchietti retrovisori nonché i passaruota stampati creano un look integrato in tutte le versioni, contribuendo a delineare un aspetto aggressivo e sportivo. I progettisti hanno rialzato la seduta e le barre laterali sul cassone per dare al Ford Ranger una presenza più imponente sulla strada e favorire una maggiore funzionalità del mezzo che offre ora una profondità di carico superiore. I modelli Cabina Singola e Supercab vantano il volume di carico più grande nel segmento, con 1,82 metri cubi e 1,45 metri cubi di spazio rispettivamente, mentre la versione Doppia Cabina è fra le più capienti sul mercato con i suoi 1,21 metri cubi di capacità. Con una lunghezza di 5.359 mm e una larghezza di 1.850 mm, il nuovo Ford Ranger è più grande del modello precedente, ma comunque facilmente manovrabile grazie a un sistema di sterzata reattiva che prevede un massimo di 3,5 giri di volante tra un fine corsa e l’altro, caratteristica che lo rende uno dei migliori nel segmento.

Interni confortevoli e strumentazione high-tech – Il nuovo Ford Ranger offre anche uno stile moderno, grazie ad accessori e comfort normalmente riservati delle autovetture. Le nuove superfici audaci sono abbinate a materiali capaci di soddisfare l’esigenza di robustezza di un pickup da lavoro, mantenendo inalterati nel tempo l’aspetto e la qualità dei materiali. Il montante B del Doppia Cabina, inoltre, è stato spostato in avanti creando uno spazio per le gambe e le ginocchia dei passeggeri nei sedili posteriori che non ha eguali nel segmento. Tre adulti possono comodamente trovare posto nella seconda fila, e due persone con altezza di un metro e ottanta non hanno problemi a sedere una dietro l’altra.

 

Sfruttando appieno la spaziosità degli interni, il Ford Ranger a Doppia Cabina è dotato di ben 23 vani portaoggetti all’interno dell’abitacolo, offrendo più capienza e praticità di qualsiasi altro veicolo del suo segmento. Il vano ricavato nella console centrale è il più grande del segmento e con una capienza di 8,5 litri consente, sui modelli che lo prevedono, di mantenere fresche fino a sei lattine grazie a un sistema di ventilazione collegato al climatizzatore. Il cassetto del cruscotto è abbastanza capiente da ospitare un PC portatile da 16 pollici, mentre le tasche sulle porte sono in grado di accogliere comodamente bottiglie d’acqua da 1,5 litri. La console è dotata di postazioni per riporre telefoni cellulari e oggetti di piccole dimensioni, che trovano posto anche in una serie di altri vani collocati a portata di mano del conducente. Al di sotto dei sedili posteriori, si accede in tutta semplicità ad uno spazio portaoggetti nascosto, in cui riporre vari oggetti. Progettato per garantirsi il primato anche in termini di innovazione, il nuovo Ford Ranger vanta un ampio assortimento di tecnologie intelligenti che ne fanno un pickup ancora più facile, sicuro e piacevole da guidare. In alcuni modelli dotati di connettività Bluetooth®1, USB e iPod®2, sono previsti comandi vocali per radio, lettore CD, iPod, porta USB, climatizzatore con controllo elettronico e telefono cellulare. Il climatizzatore bizona e il cruise control sono disponibili sulle versioni di fascia più alta. Tra queste, alcune vantano uno schermo a colori da cinque pollici con navigatore satellitare.

Più potenza, meno consumi – I motori del nuovo Ford Ranger sono stati progettati per offrire ai clienti una combinazione eccezionale di potenza e coppia, con un risparmio di carburante leader nel segmento. Il fiore all’occhiello del nuovo Ford Ranger è il motore diesel da 3,2 litri a cinque cilindri. Con una curva di coppia lineare e molto regolare, il Ranger è in grado di procedere senza sforzo in autostrada e senza la necessità di scalare marcia anche quando è a pieno carico. Il 90% della coppia massima di 470 Nm viene raggiunto già a 1700 giri e fino a 3500, a garanzia della grande regolarità del motore. Il consumo di carburante del motore da 3,2 litri nel ciclo combinato va dai 10,0 l/100 km nella versione a trasmissione manuale 4×4, ai 10,6 l/100 km in un modello 4×4 completamente accessoriato con trasmissione automatica. Per coloro che preferiscono un motore con cilindrata minore, il nuovo Ranger è disponibile con motore diesel quattro cilindri da 2.0 litri e 150 CV che può essere associato a una trasmissione manuale o automatica a sei rapporti, per dare ai clienti una possibilità di scelta ancora più ampia. A inizio 2012 questo motore sarà disponibile anche in una versione da 125 CV con trasmissione manuale. Grazie alla capacità della coppia, si ottengono una spinta e qualità di guida migliori, senza trascurare il risparmio di carburante. Montato su un modello 4×2, il motore da 2,2 litri consuma appena 8,3 l/100 km nel ciclo combinato. Per la prima volta, alcuni modelli del Ford Ranger a propulsione diesel saranno disponibili con trasmissione manuale o automatica a sei rapporti, una soluzione che limita il regime del motore ed estende l’autonomia di questo pickup sui lunghi tragitti in autostrada o nel traffico urbano. “La nostra nuova famiglia di prodotti dimostra il nostro impegno nel rendere il Ford Ranger la scelta ideale per i clienti attuali del pickup”, ha spiegato Gary Boes, responsabile di linea della divisione Sviluppo prodotti, Ford Asia, Pacifico e Africa. “Sappiamo che i clienti vogliono più potenza, più coppia e noi siamo in grado di fornire tutto questo, oltre a livelli ridotti di consumo di carburante ed emissioni”.

Capacità leader nel segmento – Il nuovo Ford Ranger è stato progettato e collaudato per rispondere alle sfide più dure. Ha capacità di traino, carico, guado e salita superiori a quelle di molti suoi concorrenti. Di fatto, le capacità di traino e guado sono le migliori del segmento. Il Ford Ranger è in grado di trainare fino a 3.350 kg in alcuni modelli dotati di motori diesel, mentre il 4×4 può guadare 800 millimetri di acqua a pieno carico. Vanta anche capacità di carico eccezionali, superiori a 1.350 kg in alcuni modelli 4×2, e una straordinaria altezza libera dal suolo di fino a 241 millimetri.

Per coloro che intendono abbandonare le strade battute, la grande capacità fuoristrada del Ford Ranger è stata migliorata grazie al nuovo differenziale anteriore compatto, un nuovo asse posteriore ammodernato e rapporti complessivamente più bassi. Un robusto gruppo di rinvio con controllo elettronico, sia per la trasmissione manuale che automatica, consente ai conducenti di passare dalla modalità 4×2 alla 4×4 gamma veloce in qualsiasi momento, durante la marcia, grazie a un selettore sulla console centrale. Per offrire ai conducenti maggiore sicurezza durante i percorsi off-road, alcuni modelli del Ford Ranger sono dotati del sistema di controllo della trazione che mantiene la stabilità del veicolo ottimizzando la trazione a livello di singola ruota motrice. Diversamente dal differenziale a slittamento limitato, il sistema è in grado di ridurre la coppia motrice a un livello preciso che può essere trasmesso al suolo tramite le ruote e per frenare completamente la ruota che sta slittando; in questo modo, tutta la coppia motrice disponibile viene trasferita alla ruota o alle ruote con la maggiore aderenza. “La resistenza del Ford Ranger è stata progettata appositamente e realizzata sapientemente per questo pickup”, ha aggiunto Jim Baumbick. “Volevamo offrire ai clienti un pickup resistente che fosse davvero affidabile su acque profonde, terreni difficili o semplicemente sul tragitto per andare al lavoro”.

Qualità di guida e controllo del telaio ottimizzati – La cura dei particolari che contraddistingue il Ford Ranger sbaraglierà la concorrenza, anche grazie ad un nuovo telaio che offre prestazioni sempre più eccezionali, una silenziosità simile a quello delle autovetture, uno sforzo di sterzata minore, una tenuta più precisa e migliore stabilità su strada. La nuove sospensioni anteriori consentono una migliore regolazione. La configurazione della sospensione, simile per i modelli con trazione integrale e a due ruote motrici, ha capacità uniche ed è stata messa a punto con valori specifici di flessibilità delle molle e regolazione delle valvole degli ammortizzatori su tutti i modelli per equilibrare il peso, il centro di gravità, la coppia motrice e la distribuzione. Offrendo ai conducenti un controllo della sterzata più preciso, il nuovo sistema di sterzata a cremagliera del Ford Ranger è stato accuratamente perfezionato per la manovrabilità alle basse velocità e la reattività durante la guida su strada. Un’altra caratteristica del nuovo pickup di Ford è la silenziosità dell’abitacolo, una caratteristica che normalmente non viene associata a questo tipo di veicoli. Grazie all’isolamento migliorato, alla maggiore rigidità delle porte rispetto agli altri pickup, all’uso di materiali fonoassorbenti per porte, tetto e scocca, il Ford Ranger offre alti livelli di perfezionamento in termini di riduzione di NVH (rumore, vibrazione e impatto).

 

Sistemi di sicurezza avanzata – Novità assoluta del Ford Ranger è il programma elettronico di stabilità (ESP), che si avvale di sensori avanzati per monitorare costantemente il percorso effettivo e lo confronta con quello che il conducente intende seguire, in base alle indicazioni provenienti dallo sterzo. L’ESP integra a sua volta altre nuove funzioni di controllo che contribuiscono alla stabilità e al controllo del veicolo:
– Controllo dell’andatura in discesa (Hill Descent Control): Consente al conducente di affrontare grandi pendenze in discesa a velocità controllata
– Ausilio alla partenza in salita: Assicura al conducente una partenza con il massimo grip anche su salite ripide
– Controllo antisbandamento del rimorchio: Fornisce il controllo della stabilità durante il traino di un rimorchio
– Controllo adattativo del carico: Stabilità ottimale del veicolo indipendentemente dal carico
– Ausilio alla frenata di emergenza: Fornisce ulteriore pressione dei freni nelle manovre di arresto di emergenza
– Luci della frenata di emergenza: Segnalano agli altri conducenti la decelerazione repentina del veicolo mediante il lampeggiamento degli indicatori
– Sistema di controllo del rollio: Consente di evitare il rollio del veicolo

Il Ford Ranger offre anche nuove tecnologie di sicurezza passiva. Per la prima volta, gli airbag laterali a tendina sono di serie su tutte le versioni. Gli airbag laterali a tendina si aprono dal poggiatesta fornendo un cuscino di protezione per la testa degli occupanti ai lati esterni in caso di impatto laterale e la tendina è progettata in modo da proteggere entrambe le file di occupanti, arrivando a coprire l’estremità laterale superiore della struttura e della superficie vetrata, dal montante A al montante C. Sono inoltre disponibili i nuovi airbag laterali per il torace di nuovissima concezione che si aprono dal sedile del conducente e del passeggero anteriore per proteggere dall’impatto e ridurre le forze d’urto subite dagli occupanti dei sedili anteriori. Tutti i nuovi airbag frontali sono disponibili per il conducente e il passeggero, insieme ai pretensionatori della cintura di sicurezza e i limitatori di carico. “Il nuovo Ford Ranger rappresenta il punto d’arrivo di quattro anni di lavoro incessante da parte di 500 ingegneri Ford in Australia e nel mondo”, ha aggiunto Boes. “Il Ranger è stato progettato e prodotto per essere il leader nel suo segmento. È spazioso, confortevole, potente, efficiente e sicuro: è il pickup che tutti sarebbero orgogliosi di possedere e di guidare”.

5 stelle Euro NCAP – Non stupisce dunque che il nuovo Ford Ranger sia entrato nella storia: è in assoluto in primo pickup a ottenere 5 stelle, il massimo, ai crash test Euro NCAP. Il Ranger ha infatti ottenuto una valutazione generale di ben 89%, il miglior punteggio mai ottenuto da un pickup, e uno dei più elevati mai registrati in assoluto nei test Euro NCAP. Il nuovo Ranger ha inoltre ottenuto il punteggio più elevato mai raggiunto da qualsiasi tipo di veicolo per quanto riguarda la protezione dei pedoni (81%). “La sicurezza è una della componenti fondamentali di ogni veicolo Ford, e questi test dimostrano non solo che il nuovo Ranger sotto questo aspetto si rivela il migliore nel suo segmento, ma che è in assoluto uno dei veicoli più sicuri nella storia dei test Euro NCAP”, ha dichiarato Stephen Odell, Presidente e CEO di Ford Europa. “Nessuno vorrebbe mai essere coinvolto in un incidente, ma nell’eventualità che ciò accadesse, il nuovo Ranger ha dato prova di garantire un’eccellente protezione sia per gli occupanti di tutte le età, sia per i pedoni.” L’Euro NCAP, nata nel 1997 e supportata da diversi governi, da organizzazioni di consumatori e associazioni di categoria, è la principale e più rappresentativa autorità europea per la valutazione dei veicoli nei crash-test. Gli stessi esaminatori hanno definito eccezionali i risultati del Range, con punteggi notevolissimi ottenuti nelle singole valutazioni.

www.ford.it

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Close