" "
ChevroletModelliNews

Nuovo SUV Captiva by Chevrolet

Sarà così una delle quattro anteprime mondiali di Chevrolet il nuovo SUV Captiva che sarà esposto per la prima volta al Salone di Parigi e che si presenterà con un nuovo design della parte anteriore, svariate evoluzioni negli interni oltre a motori e trasmissioni di ultima generazione. Autentico SUV sportivo dallo stile dinamico e deciso, con un sistema della trazione integrale active on-demand che permette una distribuzione puntuale della forza dove è necessaria, la nuova Captiva mantiene la funzionalità della disposizione a teatro dei sedili su tre file, che permettono di ospitare comodamente fino a sette passeggeri. Dal 2006, anno del suo lancio, Captiva ha conquistato molti estimatori grazie al suo design esterno e, con il nuovo modello, non potranno che incrementare. Diversi nuovi elementi distintivi sono immediatamente riconoscibili nella parte anteriore della nuova Captiva, incrementandone il carattere sportivo: il cofano, ridisegnato conferendogli una forma marcatamente scolpita, la griglia, più ampia e sdoppiata con il cravattino Chevrolet orgogliosamente posto al centro, i fari LED, dal caratteristico stile prismatico, e gli indicatori di direzione, integrati nei retrovisori esterni. Per enfatizzare il nuovo temperamento sportivo della Captiva, sono stati rivisti anche i parafanghi anteriori e le prese d’aria laterali, dalla forma più spigolosa, mentre il montante posteriore disegna un’elegante linea di cintura che le permette di conservare il suo inconfondibile profilo elegante. Gli interventi sulla carrozzeria prevedono nuovi passaruota in grado di ospitare cerchi da 17 a 19 pollici. Ma le numerose novità non riguardano solo gli esterni. Infatti, anche sotto il cofano si celano rilevanti aggiornamenti, con due nuovi potenti motori con un nuovo cambio manuale o automatico a 6 rapporti per una guida ancor più potente, nel pieno rispetto ambientale. La nuova gamma di motori si arricchisce dei due turbodiesel (2.2) che racchiudono una serie di avanzate innovazioni tecnologiche volte a offrire un equilibrio ottimale tra prestazioni e risparmio di carburante. Il nuovo 2.2 common rail turbodiesel sarà disponibile sia con 163 CV con due ruote motrici sia con 184 CV a trazione integrale. Il nuovo telaio Captiva è stato ottimizzato ulteriormente per incrementarne le doti dinamiche, il comportamento in curva e il comfort di viaggio. Inoltre, grazie ad una serie di dispositivi montati di serie, quali il controllo elettronico della stabilità (ESC), il controllo della trazione (TCS), l’antibloccaggio (ABS) e gli airbag anteriori e a tendina, Captiva offre un impareggiabile livello di sicurezza e interni armoniosi e spaziosi, con un vano di carico che è tra i migliori della classe. L’interno rinnovato di Captiva prevede una scelta di nuove finiture e tessuti e inserti che si ispirano a quelli della gamma superiore. I progettisti hanno integrato alcuni degli elementi presenti in altri nuovi modelli Chevrolet, come ad esempio la retroilluminazione blu ghiaccio e il pannello frontale avvolgente che scorre ai lati del guidatore e con le portiere dei passeggeri che creano un abitacolo sdoppiato, che può comodamente ospitare sino a sette passeggeri. Captiva è dotata di nuove funzionalità, come l’Hill Start Assist, che assiste le partenze in salita, e il freno di stazionamento elettrico che lascia spazio nella consolle centrale, inclusi due portabottiglie da 1 litro. Il nuovo sistema audio di Captiva comprende Aux-in, ingresso USB e connettività Bluetooth. I passeggeri potranno provare un’esperienza audio unica grazie anche ad accorgimenti che riducono le interferenze acustiche causate dal manto stradale, dal vento e dal rumore del motore. Captiva può essere ordinata con navigatore touch-screen e con telecamera posteriore per assistere nel parcheggio.  Il suo lancio in Europa è previsto per la primavera 2011 a un prezzo ancora da stabilire ma che non si discosterà da quello attuale che va da 28mila Euro in su.

www.gm.com

Related Articles

Lascia un commento

Check Also
Close
Back to top button