C.I. Cross C. RallyMitsubishiModelliRacing

Vittoria RalliArt Off Road Italy in Polonia: il team Mitsubishi vittorioso in T2

La sequenza ininterrotta di vittorie del team RalliArt Off Road Italy continua con la conquista della classifica T2 in Polonia, sesta tappa della Coppa del Mondo FIA Cross Country Rallies. Marcos Moraes, navigato da Fábio Pedroso, domina la Baja Poland dall’inizio alla fine ottenendo il 1° posto T2 in ogni settore selettivo, dal prologo di venerdì all’ultima prova di domenica 1 settembre, quando vince con ampio distacco quello che viene considerato dalla maggior parte dei piloti l’appuntamento più arduo dell’intera stagione mondiale. Quasi 500 km di prove speciali divise in 3 giorni su un terreno off road costellato di ostacoli, dove la capacità del pilota e del navigatore deve essere ben supportata dalla qualità e robustezza del mezzo in gara. “Un percorso tortuoso e tecnico, con molta sabbia e buche – ha affermato il brasiliano Marcos Moraes alla fine della gara – sicuramente il più difficile che abbia mai affrontato, soprattutto perché richiede un totale controllo della vettura in ogni momento, altissima concentrazione e grande affidabilità della vettura. Fortunatamente il Pajero Mitsubishi RalliArt è sempre una garanzia e non abbiamo avuto alcun tipo di problema, potendo puntare dritti verso la vittoria finale. Adesso ci prepariamo per la Baja Portalegre dove daremo il massimo per conquistare il Titolo Mondiale”.
Romulo Branco, arrivato alla Baja Poland come leader della classifica T2 e primo contendente al Titolo Mondiale, pur avendo completato la competizione, è stato inaspettatamente escluso dalla classifica finale a causa di regolamenti poco chiari e comportamenti contraddittori da parte della direzione di gara. Durante la sessione del sabato infatti, il team ha eseguito gli ordini impartiti dal Direttore di Gara riguardanti il superamento del tempo massimo di prova, ed è stato rassicurato sul fatto che il pilota RalliArt fosse regolarmente in classifica. Durante l’ultima prova della domenica invece i commissari sportivi si sono contraddetti ed hanno modificato la decisione già presa, eliminando l’equipaggio. Questa confusionaria gestione del regolamento e della sua applicazione ha provocato la perdita di punti preziosi per l’angolano che, nonostante l’amarezza, è sempre più determinato a conquistare il Titolo Mondiale durante l’ultima prova del campionato che si svolgerà a Portalegre l’1 e 2 novembre. A contendersi la vittoria mondiale T2 nella sfida finale in Portogallo saranno quindi ben 2 equipaggi RalliArt, divisi da pochi punti, entrambi con il performante Pajero Mitsubishi del team italiano.

 

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Close
Close