DakarNews

Auto DAKAR SAINZ al comando

Sainz in azioneDAKAR 2014 – La Dakar auto ancora non ha un padrone. Quattro tappe fino a qui disputate con altrettanti vincitori. I colpi di scena sono all’ordine del giorno: attardato Stephane Peterhansel, il portacolori del team Mini All4 Racing Bmw. Il campione in carica ha potuto gioire solo nella seconda tappa quando è riuscito ad imporsi davanti all’attuale leader Carlos Sainz (Bubby SMG) ed al sudafricano Giniel De Villiers (Toyota). Nella terza, quella che conduceva da San Rafael a San Juan, i primi pesanti problemi che gli hanno fatto concludere la frazione addirittura al 29esimo posto, a causa di ben sei forature. Tra l’altro sulla sua Mini c’erano solo tre gomme di scorta e dunque, in suo aiuto, è arrivato il compagno di squadra Orly Terranova, che gli ha prestato una copertura, ma poi il francese ha forato altre due volte ed a quel punto è stato costretto ad arrivare al traguardo con due gomme a terra. Vincitrice di tappa sempre una Mini ma quella n.304 dello spagnolo Nani Roma che ha concluso una gara perfetta in 2.58’52”, tempo che gli ha permesso di battere, per appena 1’07”, il compagno di squadra Krzysztof Holowczyc. Carlos Sainz, invece, è stato il protagonista assoluto della quarta tappa, quella da San Juan a Chilecito una delle più dure di questa edizione. L’ex campione dei rally in un solo colpo ha conquistato tappa e leadership della generale, proprio ai danni di Nani Roma. Stephane Peterhansel, ora quinto in classifica, si è riscattato parzialmente concludendo la tappa al secondo posto, a sei minuti dal madrileno. Infine, la quinta giornata di Dakar, da Chilecito a Tucuman, sarà la più lunga con i ben 912 Km da percorrere (154 km di trasferimento + 211 km di PS – neutralizzazione di trasferimento 111 km + 205 km PS + 231 di trasferimento) e non a caso si prevedono addirittura 12 ore di gara.

Carlos Sainz
Carlos Sainz

Auto Dakar 2014 classifica provvisoria 4° giorno

1) Sainz (Esp)/Gottschalk (Deu) su Buggy SMG 14.52’47”

2) Roma (Esp)/Perin (Fra) su Mini +2’06”

3) Al-Attiyah (Quat)/Cruz (Esp) su Mini +6’56”

4) Terranova (Arg)/Fiuza (Prt) su Mini +13’08”

5) Peterhansel (Fra)/Cottret (Fra) su Mini +18’10”

6) De Villiers (Zaf)/Von Zitzewitz (Deu) su Toyota +39’10”

7) Lavielle (Fra)/Garcin (Fra) su Gaval +46’20”

8) Villagra (Arg)/Perez Companc (Arg) su Mini +47’12”

9) Holowczyc (Pol)/Zhiltsov (Rus) su Mini +1.07’00”

10) Dabrowski (Pol)/Czachor (Pol) su Toyota +1.18’44”

Nani Roma su Mini

PanDakarITALIANI Gara non facile per la PanDakar di Giulio Verzeletti ed Antonio Cabini, attualmente posizionata all’88esimo posto della generale. Al termine della seconda tappa l’equipaggio italiano è arrivato a San Rafael alle 5:30 del mattino, a poche ore prima della nuova partenza: la PanDakar non presentava particolari problemi ma alcune anomalie che rendevano necessario l’intervento dei meccanici. I tre non si sono persi d’animo ed appena arrivata la macchina al bivacco l’hanno immediatamente posizionata sui cavalletti, smontando le gomme, e di corsa l’hanno risistemata in tempo per la nuova partenza. Dakar finita invece per Michele Cinotto il quale, dopo la quarta tappa, è rimasto appiedato dal motore della sua Toyota (ha ceduto la guarnizione della testata del motore). Problemi anche per Pietro Cinotto, rimasto senza carburante a 15 Km dalla fine della quarta tappa a causa del danneggiamento del condotto che porta il carburante al motore. L’italiano, con molte difficoltà ed a notte fonda, è riuscito lo stesso a terminare la gara scongiurando così l’ipotesi ritiro.

PeterhanselLachaumeFord Racing

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/x19e45d_us-onboard-camera-best-of-dakar_auto[/dailymotion] [dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/x19ba73_us-stage-2-car-bike-stage-summary-san-luis-san-rafael_auto[/dailymotion] [dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/x19ctoy_us-stage-3-car-bike-stage-summary-san-rafael-san-juan_auto[/dailymotion] [dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/x19einh_us-stage-4-car-bike-stage-summary-san-juan-chilecito_auto[/dailymotion]

 

Dakar 2014, percorso tappe qui su Elaborare4x4 QUI LINK

Foto Dakar 2014 live QUI LINK

Informazioni NUMERI Dakar 2014 Argentina-Cile  QUI LINK

Informazioni PERCORSO Dakar 2014 Argentina-Cile QUI LINK

[mappress mapid=”741″]
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Close