C.I. Cross C. RallyNewsRacing

Suzuki sbanca la Baja Costa Smeralda

Dalmazzini-Fiorini su Suzuki Grand Vitara al Rally SardegnaDisputata nel passato fine settimana, la quinta tappa della serie fuoristrada ACI-CSAI è stata dominata dagli equipaggi a bordo dei Grand Vitara: Andrea Dalmazzini e Lorenzo Codecà, primo e secondo al traguardo di Porto Cervo. È una Baja Costa Smeralda difficile e impegnativa, quella corsa e vinta dai piloti di Suzuki nel fine settimana con partenza da Olbia e arrivo nella scenografica “Piazzetta” di Porto Cervo: quinta tappa del Campionato Italiano Cross Country Rallies. Gara nella quale sono state determinanti la concentrazione, le prestazioni, la sensibilità nei tratti veloci e nelle varianti fuoristrada; condizioni dalle quali è emerso il giovane pupillo di Suzuki Italia, Andrea Dalmazzini, che afferma: “L’obiettivo prefisso era proprio la vittoria in gara, è andata bene grazie al gran lavoro della squadra che devo ringraziare, così come il mio caposquadra Codecà, che mi ha fornito un aiuto fondamentale. E’ stata una prova difficile perché corsa per la prima volta, tant’èche ho commesso qualche errore, ma nel complesso sono riuscito a ottenere un buon risultato, che mi da fiducia per la rincorsa al titolo”. Compito arduo attendeva il ventenne emiliano che, in coppia con Daniele Fiorini, doveva vincere per proseguire nell’attacco alla prima posizione della classifica generale di campionato, che insegue dalla seconda piazza assoluta. Dalmazzini è riuscito nell’impresa vincente, rivelandosi veloce al volante del Grand Vitara 2.7 T1, superando diverse difficoltà, grazie anche all’aiuto prestatogli da Lorenzo Codecà, il quale afferma: “Era facile sbagliare, infatti, io e altri concorrenti siamo caduti in errore seguendo le indicazioni errate date dagli organizzatori della gara. Io poi ho subito le bizze di una bobina dell’impianto elettrico che ha rallentato il passo del Grand Vitara 3.6 V6 T1 e, non potendo così puntare alla vittoria, ho dato un mano al mio giovane compagno”. E’ grazie all’egregio lavoro di squadra e l’affiatamento tra tutti gli uomini del team Emmetre Racing, piloti compresi, che Suzuki ha centrato una fantastica doppietta, piazzando la coppia Dalmazzini-Fiorini al primo posto e quella la coppia Codecà-Fedullo al secondo assoluto, con buon margine sugli avversari. E’ con il piazzamento al terzo posto assoluto che il garfagnino Andrea Luchini, in coppia con il torinese Piero Bosco a bordo della Grand Vitara 1.9 DDiS, va vincere il Gruppo T2 e la classifica di gara della quinta tappa del Suzuki Challenge. Il toscano centra l’ottimo risultato dopo una gara veloce e priva di sbavature, soprattutto nei primi chilometri di un tracciato non facile: corto nel suo sviluppo, quindi nervoso e con un fondo dal poco grip. Alle loro spalle sono quarti all’arrivo i siciliani Bordonaro e Bono, dopo un confronto serrato con i toscani Spinetti e Giusti. Bene il modenese Emilio Ferroni, pilota protagonista della gare di velocità in pista ed all’esordio assoluto in una gara fuoristrada al volante di una Grand Vitara 1.9 DDiS, in coppia con Sonia Forti, sesto all’arrivo di una gara affrontata con molta grinta;settimi Mancusi e Manfredini a precedere di poco i fratelli siciliani Emanuele, ottavi;noni assoluti Gianluca Dalmazzini, genitore di Andrea, e Giancarlo Rossini; seguono poi da Accadia e Darchi della Solferino Racing, tutti su Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS.

 

Luchini-Bosco su Suzuki Grand Vitara al Rally Sardegna

 

Classifica Finale 1
Baja Costa Smeralda: 1. Dalmazzini – Fiorini (Suzuki Grand Vitara 2.7 V6 T1) in 40’44”5; 2. Codecà – Fedullo (Suzuki Grand Vitara 3.6 V6 T1) a 37”6; 3. Luchini – Bosco (Suzuki Grand Vitara 1.9DDiS T2) a 1’44”1; 4. Bordonaro – Bono (Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS T2) a 1’54”1; 5. Spinetti – Giusti (Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS T2) a 2’01”8; 6 Ferroni – Forti (Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS T2) a 3’46”6; 7. Mancusi – Manfredini (Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS T2) a 3’47”7; 8. Emanuele – Emanuele (Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS T2) a 3’57”9; 9. G. Dalmazzini – Rossini (Suzuki Grand Vitara T2) a 4’04”1; 10. Ananasso – Musi (Mitsubishi Pajero DiD TH) a 5’12”4.

Calendario gare Suzuki Challenge 2014
26 ottobre Baja Terra Del Sole; Raid Il Ciocco.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Check Also

Close
Back to top button
Close