News

Test Mercedes G Professional 300 CDI sulle dune tunisine

[singlepic id=10298 w=600 h=440 float=none]

Lo abbiamo provato in ogni condizione (il G Professional della Mercedes in versione station wagon) con un viaggio spettacolare che ci ha portato fino alle porte del deserto tunisino, all’oasi Ksar Ghilane, una delle mete emergenti della tunisia, un sito alle porte del Grande Erg Orientale. [Foto link QUI] COME VA SU STRADA ed in FUORISTRADA – Solitamente verso questa meta ci si arriva con mezzi fuoristrada debitamente attrezzati per i viaggi, anche perché poi ci si lascia alle spalle l’oasi per addentrarsi all’interno del deserto. Noi con un viaggio di circa 200 km siamo partiti da Djerba ed abbiamo percorso strade asfaltate, sterrate e sabbiose con diverse condizioni a bordo dell’inarrestabile Mercedes G Professional fino ad arrivare a questa osasi. Col cambio automatico a 5 rapporti ed un 3 litri 6 cilindri a V con 184 cavalli ci ha regalato grandi emozioni grazie alla possibilità concessa di viaggiare a velocità sostenuta anche sul fondo fortemente sconnesso. Le sospensioni, in questa situazione sono state chiamate ad un lavoro duro, con un assetto di compromesso tra confort (morbidezza) e capacità di assorbire colpi secchi dovuti a buche improvvise o dossi, alcuni affrontati in “decollo”.
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=wLVkTVw-vLw[/youtube] Una volta arrivati sulle dune, abbiamo iniziato a giocare con salite e discese continue, in un alternarsi di emozioni che ci ha riportato a giocare come bambini. Il G non si è mai arrestato ed anche nelle situazioni più impegnative è stato capace di tirarsi fuori da ogni situazione senza problemi nonostante il peso di ben 2.435 kg. Vivamente consigliato per raggiungere luoghi suggestivi come questo, perché offre a tutti, anche ai meno esperti la possibilità di superare ogni condizione grazie alla tecnologia di bordo: blocchi di differenziali abbinati ad una valida elettronica. Il G è un fuoristrada storico nato negli anni 70 come mezzo duro e puro ed ha mantenuto il suo carattere da fuoristrada dura e puro.  Il motore è il turbodiesel 300 CDI da 184 CV con separatore d’acqua sul filtro del gasolio. Ha un paraurti anteriore rinforzato, una protezione sottoscocca e le grate a riparo di fari e frecce. Dispone di una pompa per drenare l’acqua dall’abitacolo. C’è il condizionatore è di serie, ma i finestrini si aprono manualmente.
[singlepic id=10273 w=600 h=440 float=center] Il  Mercedes G Professional con la configurazione di serie è fatto per portarti ovunque, grazie al telaio ricavato artigianalmente da una lamiera d’acciaio spessa 4 mm con più di 6.400 punti di saldatura. Ma non finisce qui:  la G 300 CDI Professional Station Wagon vanta una capacità di superamento delle pendenze fino all’80% e risulta stabile anche con un’inclinazione del 54%.
Due assali rigidi esattamente guidati con un’elevata altezza massima di sollevamento, una lunga escursione elastica, la trazione integrale permanente, il riduttore del ripartitore di coppia e i tre bloccaggi del differenziale inseribili al 100% assicurano la straordinaria competenza della Classe G nella marcia offroad. A tutto questo si associano i cerchi in acciaio e dei componenti che resistono egregiamente all’usura, permettendo così di svolgere il proprio lavoro quotidiano.
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=OyM7kZd1XnY[/youtube]

Tutte le foto del Viaggio sulle dune tunisine link QUI

Caratteristiche tecniche Mercedes G Professional 2013

Motore e prestazioni
Numero dei cilindri V6
Cilindrata (cm³) 2.987
Potenza nominale (kW a giri/min) (135/3.800)
Coppia nominale [Nm a giri/min] (400/1.600–2.600)
Rapporto di compressione 18,0 : 1
Accelerazione 0–100 km/h (s) (12,3)
Velocità massima (km/h) (160)
Categoria di emissioni (Euro 5)
Funzione ECO start/stop (no)
Carburante ed emissioni
Alimentazione Diesel
Capacità serbatoio/riserva (l) 96/20
Consumi ciclo urbano (l/100 km) (14,6)
Consumi extraurbano (l/100 km) (9,9)
Consumi c. combinato (l/100 km) (11,7)
Emissioni di CO2 (g/km) (307)
Valore di Cx 0,54
Trasmissione
Motorizzazioni Trazione integrale permanente
Cambio – (cambio automatico a 5 marce)
Rapporti di trasmissione cambio automatico 3,60/ 2,19/ 1,41/ 1,00/ 0,83/ R 3,17
Rapporto di trasmissione al ponte (4,38)
Autotelaio e sterzo
Avantreno Bracci longitudinali e barra Panhard
Retrotreno Bracci longitudinali e barra Panhard
Sospensioni anteriori/posteriori Molle elicoidali, ammortizzatori oleopneumatici/ molle elicoidali, ammortizzatori oleopneumatici
Pneumatici/ruote anteriori 225/75 R 16
Pneumatici/ruote posteriori 225/75 R 16
Freni anteriori Dischi pieni
Freni posteriori a tamburo
Quantità, dimensioni e pesi
Volume bagagliaio (VDA) (l) 1.280–2.250
Diametro di volta (m) 13,6
Peso a vuoto/carico utile (kg) [3] (2.585/975)
Peso totale ammesso (kg) (3.560)
Carico massimo sul tetto (kg) 200
Carico rimorchiabile frenato/non frenato (kg) 750/3.140

 

Durante il test abbiamo incontrato Stefano Gatti presidente del Club Mercedes G Italia
Da Novembre del 2002 abbiamo rilevato il lavoro dei precedenti Gestori che hanno il grande merito di essere riusciti a creare un ambiente vitale ed amichevole, con l’entusiasmo del compito di dimostrare di saper condurre “la creatura”, insegnandole a crescere ed a fortificarsi. I progetti sono veramente tanti, troppi per essere elencati ora, ma ci riserviamo di pubblicarli quanto prima, nella speranza di poterli condividere con i nostri numerosi Soci“.

 

[mappress mapid=”694″]
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Close