Rivista

Tecnica: La Pendenza 2° Parte su Elaborare 4×4 N°13

Abbiamo visto sul numero precedente cos’è e come si misura la pendenza del terreno. Vediamo ora l’effetto che ha sulla stabilità e mobilità del nostro 4×4. Il peso (W) è una forza diretta sempre verso il centro della Terra, in pratica perpendicolare all’orizzonte. Viene rappresentata come una freccia (si dice vettore) che parte da un punto molto importante per la nostra attività in fuoristrada: il baricentro (G o CG Centro di Gravità)! Idealmente viene concentrato in questo punto tutto il peso del complesso veicolo e carico. Questa forza peso non cambia valore se il veicolo è in piano o su una pendenza. Ma in quest’ultima condizione, il peso si può idealmente ripartire in due forze: una perpendicolare al terreno che tende a “schiacciare” la ruota al suolo: è il “peso aderente” (Z) utilissimo, vedremo, per trasmettere la spinta motrice. L’altra componente del peso, parallela al suolo, è la “spinta di pendenza” (Xs, slope) che dobbiamo vincere per salire o che dobbiamo contrastare frenando in discesa. Analogamente sulle pendenze trasversali (i laterali) avremo una componente del peso che ci schiaccia verso il terreno (meno male!), ma anche (ahimè) una che ci trascina a valle!

(articolo completo su Elaborare 4×4 N°13 di Maggio/Giugno 2010)

ARTICOLO COMPLETO SU ELABORARE 4×4 N°13 di MAGGIO/GIUGNO 2010

Acquista gli arretrati di ELABORARE 4×4 on line

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Close