tunisiaViaggi

Tunisia spedizione ElaborarE 4×4 Ain Ouadette 2010

tunisia Ain OuadetteAin Ouadette raid una delle destinazioni più difficili ed affascinanti nel Sahara tunisino. Un viaggio impegnativo, con molta sabbia e molti passaggi tecnici, per raggiungere la sorgente calda di Ain Ouadette, nel grande erg orientale tunisino. E’ il viaggio al quale lo staff di ELABORARE 4×4, ospite di TunisiaAlternativa, parteciperà prossimamente per raccontare dal vivo tutte le impressioni sul prossimo numero in uscita a novembre. In questi primi giorni di settembre sono in atto i preparativi del viaggio, la cui partenza è fissata venerdi 24 settembre alle ore 19,00 dal porto di Civitavecchia, con rientro venerdi 1° ottobre con partenza ore 23 da Tunisi.  L’esperienza sarà anche una preziosa occasione per testare prodotti ed accessori del 4×4.  IL viaggio è aperto a tutti. Chi intende partecipare a questa esperienza con ELABORARE 4×4 trova qui tutte le info (TUNISIA ALTERNATIVA).

Info sul viaggio. Per partecipare a questo viaggio è necessario un veicolo 4×4 con ridotte, ed in ottime condizioni di meccanica. Le quote di partecipazione pro capite (con proprio 4×4 o moto), variano, secondo la logica del “più si è meno costa”:

10persone: 899 euro/persona (riferito a: 2 o + pers. in 1 4×4, o pilota in moto o quad);  8: 950 euro/persona; 7: 975 euro/persona; 6: 999 euro/persona; 1 persona + 1 auto = +150 euro oltre alla quota indicata sopra.

Minori di anni 14: 50% (ma non vengono contati nel numero totale degli adulti, esempio: 6 adulti e 4 minori di 14 anni: gli adulti pagano la quota da 6 non da 10 persone, i minori di 14 pagano 50% della quota da 6).

La quota comprende:

* passaggio in nave a/r  CIVITAVECCHIA-TUNISI a/r, con cabina quadrupla e trasporto del veicolo.
* assistenza tecnica e logistica, e primo intervento meccanico
* guida tunisina obbligatoria per questa destinazione
* permessi di accesso al Grande Sud, obbligatori
* accompagnatore/i italiano/i sul veicolo/i dell’Organizzazione
* trasporto bagagli e carburanti per eventuali moto/quad (moto max 450cc)
* T-shirt di Tunisialternativa e adesivi per i veicoli
* quota di partecipazione al viaggio
* 3 pernottamenti in Hotel
* uso del telefono satellitare
* 1 o al caso 2 o 3 persona/e di Staff

La quota NON compende:

* pasti, pernottamenti non indicati sopra, carburante, telefonate satellitari, pedaggi autostradali e quanto non specificato alla voce “la quota comprende” ecc.

* assicurazione Europ Assistance

SU RICHIESTA: ASSICURAZIONE GENERTEL/EUROP ASSISTANTE: +60 EURO (a persona). Clausole.

Viaggio in Tunisia, partenza è fissata venerdi 24 settembre alle ore 19,00 dal porto di Civitavecchia, con rientro venerdi 1° ottobre.

Percorso di massima – Descrizione tecnica:

Giorno 1  arrivo al porto di LaGoulette/Tunisi, disbrigo delle formalità doganali, trasferimento a Sfax o Hammamet in Hotel 3 stelle, cena e pernottamento.

Giorno 2 (venerdì): Ore 08.30 partenza alla volta di Ksar Ghilane.

Giorni 3-4-5-6 (sabato-martedi): Ore 07.30 partenza alla volta di Ain Ouadette e poi di Douz. Questo tragitto prende da 3 a 4 giorni. Tutto fuoripista, tratti impegnativi. Campi la notte (ognuno dev’essere indipendente). A Douz albergo.

Giorno 7 (mercoledì): da Douz a Sfax o Hammamet. Albergo 3stelle.

Giorno 8 (giovedì): trasferimentro a Tunisi, imbarco.

INFORMAZIONI IMPORTANTI: Per mangiare, nei giorni nei quali siamo nel deserto, dobbiamo/dovete essere indipendenti. Comunque non occore che portate tante cose con voi, ci sono negozi anche in Tunisia.

km totali circa 1300
autonomia necessaria: 400 km
CB OBBLIGATORIO PER AUTO E MOTO/QUAD:

ATTREZZATURE DA AVERE: acqua e cibo: per 4 giorni + emergenza.

Attrezzatura: tutto l’indispensabile (ma nulla di superfluo) per fare campo (tenda, sacco a pelo, torcia elettrica, luce a gas, cose per l’igiene personale) e per cucinare qualcosa. Noi portatevi dietro mezza casa e viveri per 3 mesi, siate leggeri. Cassetta di pronto soccorso.

Per l’auto: attrezzi per riparazione di emergenza (quelle che sapete fare), basta 1 sola gomma di scorta, al caso portate una camera d’aria. Piuttosto montate gomme buone che accettano anche basse pressioni (1 atm) per la sabbia, e senza disegni troppo estremi, che si scava troppo. Ottime le BFG a/t o Mud o le Michelin militari. Meno bene gomme “delicate” pseudo-stradali come le Pirelli Scorpion o gomme rigenerate. Binda, piastre, telefono satellitare sono nel mezzo dello Staff. Venite con ammortizzatori e crociere in buono stato, la sabbia stressa molto le crociere e le piste stressano gli ammortizzatori. Una crociera di ricambio e un filtro aria, olio e diesel (o benza) di ricambio non fanno male. Le cinghie dei vari servizi ovviamente saranno in buono stato quando partite!!! Se dovete portare una tanica di carburante, che sia di quelle di metallo “militari”.

Info e Prenotazioni: TUNISIA ALTERNATIVA

Links utili: Temperatura Tunisia

[mappress]

Tags

Related Articles

2 Comments

  1. …ed eccoci ritornati, stanchi, insabbiati ma felici.
    Ora vado a pulire il filtro dell’aria BMC e fare qualche lavoretto soto alla land rover… a presto amici!

  2. …che dire? siamo onorati e felici che abbiate scelto noi per organizzare questo impegnativo viaggio nel sud della Tunisia! Rammento ai partecipanti che, visto i tempi stretti, devono inviare con urgenza a info@tunisialternativa.it le scansioni di passaporto e pagina principale del libretto del veicolo, o comunque almeno i dati quali targa, modello, nome e cognome, data e luogo di nascita, n. passaporto con data di scadenza, ed avere delega notarile in caso l’auto non sia di proprietà. Resto a vs. disposizione. franz

Lascia un commento

Check Also

Close
Back to top button
Close